Apple pigliatutto: l'iPad3 rafforza il predominio nel mercato dei tablet

FORRESTER & OVUM

La nuova tavoletta rinsalderà ulteriormente la leadership. Ne sono convinti gli analisti di Forrester Research e Ovum secondo i quali nessun concorrente sarà in grado di competere con la Mela almeno per tutto il 2012. Google non andrà oltre il 5% di marketshare e per Microsoft è ancora presto per tirare le somme

di Patrizia Licata

Apple manterrà saldo il proprio predominio nel mercato dei tablet. Ne sono convinti gli analisti di Forrester Research e Ovum secondo cui l'iPad 3 rafforzerà ulteriormente la market share della Mela. Il maggior rivale, Google, non avrà molto da sperare, almeno per il 2012: nessuno dei tablet Android - è la previsione di Forrester - potrà conquistare più del 5% sul mercato complessivo dei computer-lavagnetta.

Secondo Forrester, Apple controlla ancora il 73% di questo mercato e gli altri vendor faticano a tenere il passo e a introdorre miglioramenti nella loro tecnologia e nei servizi offerti che possano scardinare il predominio dell’azienda di Cupertino. In base ai dati della società di ricerche, Samsung ha attuamente il 5% di share di mercato, Motorola Mobility il 4% e Acer il 3%. Ma i tablet Android che hanno finora ottenuto il maggior successo sono il Kindle Fire di Amazon e il Nook di Barnes & Noble, soprattutto perché offrono al consumatore servizi a valore aggiunto.

"La prima ragione per cui i consumatori non comprano un tablet non è il prezzo, o la tecnologia, ma perché non sanno che farsene", dichiara l’analista di Forrester, Sarah Rotman Epps. "La chiave è nei servizi, quello che si può fare col tablet, ed è per questo che Apple, Amazon e Barnes & Noble hanno ottenuto negli Stati Uniti quel successo che i puri vendor hardware hanno mancato”.

“Non c’è dubbio che Apple non solo domina il mercato dei tablet con iPad 2, ma ha creato un intero settore e l’arena dove oggi si gioca la competizione”, commenta Adam Leach, principal analyst di un’altra società di ricerche, Ovum. “Dopo l’introduzione dell’iPad altri produttori hanno cercato di rispondere con i loro device e di attrarre i consumatori. Apple ha avuto il vantaggio di essere entrata sul campo per prima, ma ci aspettiamo che la concorrenza si faccia più intensa nel 2012”.

Proprio la scorsa settimana al Mobile World Congress di Barcellona, Andy Rubin, senior vice president di Google responsabile per le attività nel mobile, ha commentato le vendite di tablet Android (12 milioni finora) dicendo che non sono “insignificanti”, ma che quest’anno l’intenzione è di raddoppiare la cifra e “vincere anche in questo mercato”.

Ovum concorda: “Le prime a cercare di scalzare il dominio Apple saranno Google e Microsoft”, continua Leach; “entrambe sperano di ritagliarsi un posto nel crescente mercato dei tablet fornendo ai produttori di hardware le piattaforme software e gli ecosistemi di sviluppo che permetteranno loro di competere direttamente con Apple iOs”. L’analista di Ovum nota come Google abbia finalmente colmato la separazione tra smartphone e tablet con Android 4.0 (Ice Cream Sandwich), offrendo agli sviluppatori una piattaforma unificata per i due tipi di device. Questo dovrebbe far crescere il numero di applicazioni ottimizzate per tablet, che invece erano assenti da Android 3.0 (Honeycomb).

“Inoltre, si attende per quest’anno il lancio di Windows 8 da parte di Microsoft, che si rivolgerà ai tablet con la sua interfaccia Metro UI e l’utilizzo dei chip basati sulle architetture di Arm”, osserva Leach. “Questi elementi accresceranno notevolmente la capacità di Microsoft di competere con Apple sia nel prezzo che nella user experience”.

Tuttavia anche per Ovum, visto che ci vorrà tempo perché i prodotti basati su Android 4.0 e Windows 8 arrivino sul mercato, mentre Apple con il terzo iPad, manterrà saldo il dominio di mercato per tutto il 2012. 

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 07 Marzo 2012

TAG: apple, ipad3, microsoft, google, tablet

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store