Frequenze Tv, Mediobanca: le Tlc partecipino alla gara

LA PROPOSTA

Secondo uno studio di Piazzetta Cuccia lo stato potrebbe arrivare ad incassare fino a 1 miliardo di euro

Il governo farebbe bene a estendere in qualche modo l'assegnazione delle frequenze digitali anche agli operatori telefonici. Lo sostiene un report di Mediobanca, sulla scia delle rivelazioni di Milano Finanza dello scorso 9 marzo, secondo cui il governo punta ad una gara low cost per tv e telco, dopo la sospensione del beauty contest.

Secondo Piazzetta Cuccia – scrive oggi MF – è possibile far incassare allo stato anche 1 miliardo, partendo da una base d’asta molto bassa e facendo partecipare alla gara per sei multiplex sia aziende tv che telefoniche, per rispondere al crescente uso di tablet e smartphone 4G che necessitano di maggiore spettro. Ciascun multiplex con i suoi otto canali, utilizzato per cellulari e tavolette garantirebbe 10-15 milioni di profitti operativi.

Visto il momento negativo per la pubblicità -  conclude Mediobanca -  è giusto varare una gara a pagamento nella seconda metà dell’anno.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Marzo 2012

TAG: frequenze, mediobanca, telco

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store