Stella (Telecom): 'Siamo abbastanza vicini alla cessione di Hansenet'

ACQUISIZIONI

Il manager di TI ha specificato che se ne riparlerà subito dopo l'estate. In lizza per l'acquisizione dell'operatotre tedesco il gruppo Telefonica, Vodafone e United Internet

“Stiamo lavorando alla cessione di Hansenet. Siamo abbastanza vicini”. A rivelarlo oggi, Giovanni Stella, responsabile cessioni del gruppo Telecom Italia e Ad di TI Media, a margine della presentazione di Tivù Sat, la prima piattaforma satellitare gratuita italiana messa a punto da Rai, Mediaset e Telecom Italia Media. “Stiamo lavorando su più fronti”, ha rimarcato Stella, facendo intendere che se ne riparlerà dopo l’estate.

Le parole di Stella rappresentano l’ultima “puntata” della lunga telenovela della cessione Hansenet. Ma dove eravamo rimasti?
Lo scorso 15 luglio, Renè Schuster, Ad di O2, l’operatore che fa capo alla spagnola Telefonica, aveva ribadito l’interesse del gruppo ad acquisire l’operatore di banda larga controllato da Telecom. “L’offerta è stata presentata il 20 aprile scorso - aveva precisato l’Ad in un’intervista a Focus -.  Nelle prossime settimane vedremo come si concluderà il processo di vendita”.
L’obiettivo di O2, nato nel Regno Unito, ma che in Germania ha raggiunto quasi i 16 milioni di clienti, è quello accaparrarsi anche i 2,3 milioni di utenti Hansenet. Ma per raggiungerlo dovrà vedersela con Vodafone e con l’altra tedesca, United Internet, entrambe in lizza per acquisizione.

La dismissione della controllata di Telecom Italia che opera nel nord del Paese e della cui vendita si occupa per conto di Telecom Morgan Stanley, rientra nel piano industriale al 2011 annunciato da Franco Bernabè la primavera scorsa.
Hansenet vale un miliardo di euro e la sua cessione sarebbe per Telecom l’occasione di iniziare a rimettere in sesto i conti anche in vista del 6 agosto data nella quale si riunirà il consiglio d’amministrazione per l’esame della semestrale.

22 Luglio 2009