Antitrust: ok all'ingresso di Swisscom in Metroweb

PARTECIPAZIONE FINO AL 15%

La società elvetica che controlla Fastweb avrà una quota dell'11,14% del capitale che potrebbe aumentare al 15% nei prossimi due anni

L'Antitrust ha dato il via libera all'ingresso di Swisscom, che controlla Fastweb, nel capitale di Metroweb, la società del fondo F2i che possiede una delle reti in fibra ottica di Milano. Lo si legge nel bollettino dell'Autorità, in cui si precisa che "l'operazione in esame non determina la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante sui mercati interessati, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza".

L'operazione, ricorda l'Antitrust, porterà Swisscom Italia o una società da essa controllata ad acquisire, direttamente o indirettamente, una partecipazione fino al 15% del capitale sociale di Metroweb. All'esito del perfezionamento della concentrazione, il capitale sociale di Metroweb sarà detenuto per il 61,5% da F2i Reti (controllata da F2i), per il 25,7% da A2A, per l'11,14% da Swisscom Italia e per l'1,7% dai managers. Swisscom avrà in principio una partecipazione pari solo all'11,14% del capitale che, in base ai diritti di put e call concordati dalle parti nel contratto d'investimento, potrebbe aumentare nei prossimi due anni fino al (ma non oltre il) 15%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 26 Marzo 2012

TAG: swisscom, metroweb, fastweb, fibra ottica

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store