Wind, nuova emissione di bond per 500 milioni

OBBLIGAZIONI

Annunciato il lancio dell'offerta in scadenza nel 2018. Parte del ricavato servirà per il rimborso di 250 milioni del finanziamento ponte assunto nell'ottobre 2011

Wind Acquisition Finance "ha annunciato il lancio dell’offerta di ulteriori obbligazioni senior secured con scadenza 2018 denominate in euro e in dollari Usa per un importo complessivo massimo di 500 milioni di euro". Obbligazioni addizionali, garantite da Wind Telecomunicazioni, che per parte del ricavato serviranno "per il rimborso di 250 milioni di euro del finanziamento ponte assunto nell’ottobre 2011".

I bond - spiega una nota - costituiscono un'emissione aggiuntiva effettuata in base all'Indenture datato 26 novembre 2010, in forza del quale sono state emesse le Senior Secured Notes con scadenza 2018 per 1,75 miliardi di euro e 1,3 miliardi di dollari. Queste obbligazioni addizionali, garantite da Wind Telecomunicazioni, costituiranno obbligazioni senior di Waf e la garanzia di Wind concorrerà - prosegue la nota - pari passu con le obbligazioni della stessa WIND contemplate dai contratti di finanziamento senior di cui essa e' parte. WAF - conclude la nota - intende impiegare parte del ricavato netto dell'emissione obbligazionaria per effettuare il rimborso di 250 milioni di euro del finanziamento ponte (c.d. bridge loan) assunto nell'ottobre 2011.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 03 Aprile 2012

TAG: wind, bond, emissione

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store