Parking via sms a Vicenza

MOVINCOM

Da oggi, in tutti i nove parcheggi a sbarra di Vicenza, si può pagare la sosta con un sms. La novità arriva dopo l’avvio di un analogo servizio inaugurato a dicembre mediante il quale, sempre via sms, è possibile acquistare il biglietto del bus. Parcheggiare la propria auto diventa ancora più semplice e veloce, perché si può fare a meno di denaro contante e perché la procedura è rapida e sicura. Si possono così evitare la coda al momento del pagamento o la ricerca delle casse all’interno del parcheggio, prelevando direttamente il proprio veicolo e avviandosi all’uscita.

Si tratta di una importante innovazione, la prima in Italia allestita da Skidata, la nota azienda del settore specializzata nei pagamenti e nei transiti ticktless, che Aim Mobilità mette in opera avvalendosi del supporto del Consorzio Movincom, realtà che raggruppa oggi oltre 40 aziende in Italia e che fornisce, attraverso il circuito Bemoov, la piattaforma tecnologica necessaria per effettuare pagamenti di beni e servizi in assoluta sicurezza mediante l’uso del cellulare.

La procedura e l’accesso al servizio è semplice e immediata: innanzitutto occorre iscriversi al servizio sul sito Bemoov (www.bemoov.it) associando il proprio numero di cellulare allo strumento di pagamento (carta di credito, conto corrente, ecc.) su cui addebitare i propri acquisti. Quindi, il viaggiatore ritira come di consueto il ticket all’entrata nel parcheggio che riporta, in basso a destra, il codice identificativo del biglietto a 6 cifre. Al momento di ritirare il veicolo, l’utente deve semplicemente inviare un sms al numero +39 342 4112584 con la seguente sintassi: Aimpark (spazio) e il codice identificativo del biglietto. Riceverà immediatamente un SMS di ricevuta di pagamento effettuato, con l’indicazione dell’importo relativo alla transazione. A questo punto l’utente può dirigersi con il proprio veicolo direttamente all’uscita del parcheggio e inserire il ticket nella apposita colonnina che confermerà l’avvenuto pagamento con l’apertura della sbarra.

"Un ulteriore passo avanti nell’impiego di tecnologia sofisticata volta a migliorare la qualità della vita dei cittadini – segnala Pio Saverio Porelli, amministratore unico di Aim Mobilità – e finalizzata a rendere sempre più agevole e immediata la fruizione dei parcheggi a sbarra della città. Il pagamento del ticket via sms rappresenta un investimento che va nella direzione dell’innovazione e della progressiva automazione dei servizi che porterà, oltre a benefici di immediata praticità per gli utenti, anche vantaggi economici derivanti dai processi di efficientamento delle procedure già in atto".

"Siamo molto soddisfatti del percorso che Aim Vicenza sta facendo in termini di progressivo arricchimento del ventaglio di servizi sulla città di Vicenza, estendendo ai parcheggi la possibilità di pagamento via cellulare attraverso la piattaforma Bemoov dopo aver sperimentato con successo il servizio di ticketing per i bus – sottolinea Enrico Sponza, vice presidente Movincom - Il nostro obiettivo è la creazione di una piattaforma aperta a tutti gli operatori, di servizio, bancari e telefonici, che permetta ad ogni cittadino di poter accedere ad un circuito nazionale per acquistare un ampio ventaglio di beni e servizi con un semplice “click” sul proprio telefono. I risultati sin qui conseguiti sono più che incoraggianti e a breve il percorso con Aim proseguirà integrando nel sistema la sosta di superficie ed il pagamento delle bollette dell’energia".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 12 Aprile 2012

TAG: movincom, aim, vicenza, parking, sms

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store