France Telecom pronta a sborsare 1,5 mld per comprare Mobinil

MERCATI

Tramite la controllata Orange, l'operatore rileverà tutte le partecipazioni di Sawiris che continuerà a detenere solo il 5% di Ecms

di E.L.

France Telecom sblocca l'impasse egiziano e, attraverso la controllata Orange, si prepara a sborsare 1,5 miliardi di euro per entrare definitivamente in possesso della filiera tlc MobiNil/Ecms, in cui è presente anche il miliardario Naguib Sawiris. Ad oggi, Orange detiene il 71,25% della holding non quotata MobiNil a fronte del 28,75% che fa capo alla Orascom di Sawiris; la stessa MobiNil fa capo al 51% dell'operatore tlc locale Ecms, partecipato anche dalla stessa Orascom (20%) e dallo Stato (29%). In base agli accordi (già previsti a febbraio), Orange rileverà praticamente tutte le partecipazioni di Sawiris, che conserverà solo il 5% di Ecms (liquidabile nei prossimi anni) e il 28,75% dei diritti di voto (ma senza alcuna partecipazione) in MobiNil. Attraverso un'Opa, inoltre, Orange comprerà la partecipazione dello Stato in Ecms.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 12 Aprile 2012

TAG: france telecom, orange, mobinil, sawiris

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store