Tlc, Etno-Itu: le nuove regole affrontino il tema dei costi

IL WORKSHOP

L'appello in occasione del workshop di preparazione della World Conference on International Telecommunications di Dubai. Gambardella: "Oggi il modello di sviluppo di Internet è insostenibile"

di F.Me.
luigi gambardella

La revisione degli International Telecom Regulations è stata oggetto di un Workshop congiunto di Etno (l'associazione degli operatori europei di telecomunicazioni)  e Itu, l’International Telecommunication Union, l’ agenzia dell’Onu per le tecnologie dell’Informazione e della comunicazione. Il Workshop Etno/Itu ha rappresentato un momento d’incontro fra industria europea e rappresentanti dell’Agenzia dell’Onu per mettere sul tavolo alcuni temi oggetto della revisione degli International Telecom Regulation. La revisione sarà oggetto della  World Conference on International Telecommunications , che si terrà a Dubai il prossimo 13 e 14 Dicembre. Al centro del dibattitto del workshop i temi legati allo sviluppo dei mercati delle telecomunicazione a livello mondiale e di come la revisione del Trattato internazionale possa contribuire a un solido sviluppo dell’industria telecom nel mondo. Alcuni dei punti in discussione nella revisione degli accordi internazionali son il diritto alle comunicazioni, la sicurezza, I sistemi di tassazione e l’interoperabilità.

“Gli International Telecommunication Regulation hanno contribuito allo sviluppo del settore delle telecomunicazioni che abbiamo visto negli ultimi anni. Tuttavia, oggi il modello di sviluppo di Internet sta divenendo insostenibile in considerazione dell’aumento esponenziale del traffico dati sulle reti -  ha spiegato Luigi Gambardella, chairman del Board di Etno nel corso del suo intervento - E’ necessario che il dibattitto in corso per la revisione degli accordi internazionali affronti il tema del rapporto fra i costi crescenti per lo sviluppo delle reti e il declino nei ricavi dell’industria”.

"La World Conference on International Telecommunications è la seconda Conferenza che porterà alla revisione del Trattato internazionale - ha detto Hamadou Touré, Segretario generale dell’Itu - Molto è cambiato dall’ultima revisione del trattato. Questa Conferenza si terrà in un momento in cui la tecnologia ha un enorme impatto sullo sviluppo economico e sociale. L’appuntamento di Dubai rappresenta un’occasione unica per tutti gli stakeholder al fine di lavorare insieme per estendere ulteriormente i benefici delle Tecnologie della Comunicazione e dell’Informazione.  Al Workshop hanno partecipato, fra gli altri, Malcolm Johnson, Direttore dell’ ITU, Robert Madelin, Direttore Generale della Commissione europea per la Società dell’Informazione, Walter McCormick, ceo di US Telecom (l’associazione degli operatori di telecomunicazione degli Stati Uniti e Tom Wilson, ceo Samena, l’associazione degli operatori del sud asiatico, medio oriente e nord Africa. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 20 Aprile 2012

TAG: etno, itu, bruxelles, luigi gambardella, robert madelin, william kennard, malcom johnson

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store