Sirti, Bellavita (Fiom): "Convocati il 27 aprile dal prefetto di Milano"

LA VERTENZA

Sindacati e azienda al tavolo per affrontare le ricadute occupazionali delle scelte annunciate e le ragioni del mancato accordo al ministero del Lavoro

"I sindacati dei metalmeccanici sono stati convocati dal Prefetto di Milano per venerdì 27 aprile, insieme alla Direzione aziendale Sirti, per affrontare le pesanti ricadute occupazionali delle scelte annunciate dall'Azienda e le ragioni del mancato accordo in sede di ministero del Lavoro", ha detto Sergio Bellavita, segretario nazionale Fiom-Cgil responsabile per il settore delle Installazioni telefoniche.

"Come Fiom auspichiamo che, a partire dalla convocazione del Prefetto, possa riavviarsi il confronto in sede negoziale - aggiunge Bellavita - Un confronto che sia finalizzato al raggiungimento di un’intesa sul Contratto di solidarietà inteso come ammortizzatore solidale per tutti i dipendenti in alternativa ai licenziamenti progettati da Sirti, oltre che alla riconferma di tutti gli accordi aziendali di cui l’Azienda intende disfarsi". "Nel frattempo, permane lo stato di agitazione dei lavoratori Sirti e, quindi, proseguono le iniziative di lotta nel Gruppo".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 24 Aprile 2012

TAG: sirti, fiom, sindacati, prefetto milano

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store