Lovelli (Pd): "Trasparenza su nomine Authority"

L'APPELLO

Risoluzione del deputato democratico in commissione Trasporti: chiesto un confronto pubblico sulle nomine Agcom. E stessa procedura per Privacy e Rai

di P.A.

"E' necessario un confronto pubblico e trasparente fra parlamento e governo nelle procedure di nomina dei componenti della nuova Autorità di regolazione dei Trasporti e per quella garante delle Comunicazioni". Lo chiede Mario Lovelli, deputato del Pd con una risoluzione, di cui è primo firmatario, depositata oggi in commissione Trasporti.

"Si tratta di un tema di grande rilevanza- continua Lovelli - perché queste Autorità hanno un ruolo fondamentale nel garantire un equilibrato funzionamento dei mercati liberalizzati.
Perciò è essenziale un alto livello di indipendenza, di autonomia e di capacità tecnica delle stesse in vista di importanti scadenze che le riguardano: dai criteri per l'asta per l'assegnazione delle frequenze delle telecomunicazioni, alle concessioni autostradali, alla separazione fra proprietà delle reti e gestori delle infrastrutture ferroviarie".

Lovelli conclude sottolineando che "bisogna evitare potenziali situazioni di conflitto di interessi e la riproposizione di logiche spartitorie incompatibili con gli incarichi da ricoprire.
Le audizioni parlamentari possono consentire una valutazione adeguata delle candidature proposte. Si tratta di una occasione da non perdere e che può rappresentare una indicazione utile per le prossime scadenze che riguardano, ad esempio, la Rai e Autorità per la privacy".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 24 Aprile 2012

TAG: agcom, privacy, nomine, pd, risoluzione

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store