Nec punta su Campania e Puglia

MAXI INVESTIMENTO

La multinazionale giapponese deciderà in autunno dove realizzare la piattaforma logistica per la produzione e la distribuzione delle batterie al litio. Sul piatto un miliardo e circa mille posti di lavoro

Campania e Puglia in lizza per aggiudicarsi il mega investimento da 1 miliardo che Nec ha deciso di realizzare in Italia. Investimento che garantirà circa un migliaio di posti di lavoro. La multinazionale giapponese ha intenzione di realizzare un sito produttivo per batterie al litio necessarie allo stoccaggio di energia pulita.

La decisione della localizzazione dell'insediamento che avverrà con il supporto di Invitalia, è prevista per il prossimo autunno. Nella regione prescelta sarà insediata una piattaforma logistica europeadelle batterie prodotte da Nec che, lo scorso anno, ha battezzato una partnership con Enel Distribuzione per lo sviluppo di sistemi di accumulo per la rete di distribuzione elettrica basati su batterie agli ioni al litio.

Nel frattempo la società ha anche sviluppato un intenso confronto con Terna, Acea ed A2A su tematiche analoghe e, tramite la filiale italiana,  ha avviato una collaborazione con Nissan Italia spa che prevede a breve la stipula di un accordo a carattere europeo per lo sviluppo della E-mobility e l'utilizzo delle "batterie usate" delle auto elettriche per applicazioni di stoccaggio sulla rete elettrica, e il successivo riciclo del 90% dei materiali impiegati.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 03 Maggio 2012

TAG: nec, campania, puglia, batteria, invitalia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store