Internet mobile, nel 2014 conquisterà il 40% degli europei

TREND

Secondo Forrester Research l'incremento sarà determinato dalla maggiore diffusione di reti mobili ad alta velocità nonché dall'affermazione di piani tariffari flat

Nel 2014 più di un terzo degli europei, ovvero il 39%, navigherà in Internet via cellulare. Il dato, che emerge dall'ultimo rapporto di Forrester Research, registra un forte incremento sia rispetto al 2008, quando solo il 13% degli europei usava il telefonino per accedere al Web, sia rispetto al 2009 che si chiuderà; con un 17% di penetrazione.
Per quanto riguarda l’Italia, la società di ricerca stima che tra cinque anni la fruizione di Internet mobile sfiorerà il 40% a fronte dell'11% attuale.
"Alla base della crescita italiana ed europea ci sono tre fattori: l'incremento di reti mobili ad alta velocità, la maggiore diffusione di cellulari con connessione a Internet - si legge ne rapporto - nonchè l'affermazione di piani tariffari flat, che a fronte di un costo mensile fisso consentono di navigare a volontà". Il forte incremento è determinato dal fatto che "l'Europa ha uno dei mercati mobili più diversificati e saturi del mondo - spiega Thomas Husson, analista di Forrester -. Per gli operatori la sfida sarà adattarsi ai diversi contesti nazionali, in modo da aumentare l'uso di nuovi servizi da parte degli utenti".

01 Settembre 2009