Kpn: "Troppo bassa l'offerta di America Movil"

L'OPERAZIONE

L'operatore olandese non accoglie le avances di Carlos Slim, il miliardario che controlla il gestore messicano che ieri ha messo sul piatto 8 euro per azione per accrescere la sua quota dal 4,8 al 28%

di P.A.

L’offerta di America Movil al prezzo di 8 euro per azione, avanzata ieri per accrescere la sua quota, in Kpn “di fatto sottovaluta” l’operatore olandese. Lo scrive in una nota Kpn, che per ora rispedisce al mittente l’offerta della società messicana, chiedendo maggiori chiarimenti sulle sue intenzioni. Ieri l’azienda messicana ha presentato un’offerta per aumentare la sua quota dal 4,8% al 28% in Kpn.

Il prezzo di 8 euro per azione contiene un premio del 24% rispetto all’ultimo prezzo di chiusura registrato dalla società olandese, ma è ben al di sotto rispetto ai 12 euro per azione su cui veleggiava il titolo un anno fa. Kpn ha reso noto che il management e il supervisory board studieranno l’offerta, e nel frattempo Kpn “esplorerà tutte le ozioni strategiche”. L’operatore di Amsterdam si è affidato a Goldman Sachs e JP Morgan come advisor finanziari e Allen & Overy come consulente legale.

America Movil, operatore controllato dal miliardario messicano Carlos Slim, ha presentato un'offerta per acquistare il 28% dell'operatore olandese Kpn per un controvalore di circa 2,64 miliardi di euro, (3,4 miliardi di dollari) con un’offerta del valore di 8 euro per azione. America Movil detiene già il 4,8% di Kpn.

“L'investimento in Kpn rappresenta il primo significativo investimento di America Movil in Europa - si legge in un comunicato - e Kpn rappresenta un’operazione interessante con una posizione importante nel mercato europeo''.

America Movil è il maggior operatore Mobile in America latina, con un bacino di 246 milioni di abbonati in 18 paesi.

Kpn è il primo operatore olandese, attivo nel segmento fisso e mobile, servizi Internet e tv, presente anche in Belgio e Germania. L’azienda è sotto pressione soprattutto in patria sul fronte dei servizi voce, i ricavi sono fortemente erosi da servizi come WhatsApp, app per smartphone e Skype, che garantisce servizi voce gratuiti tramite VoIp. La capitalizzazione di Kpn si è ridotta del 40% nell’ultimo anno.  

L’interesse di Slim in Kpn ha sollevato voci secondo cui il miliardario messicano sarebbe interessato ad uno scambio di asset, magari con Telefonica. Kpn è proprietaria di E-Plus, il terzo operatore tedesco dopo T-Mobile e Vodafone, e E-Plus è vista come il partner ideale di O2 (Telefonica), il quarto operatore sul mercato tedesco per creare così il terzo operatore del paese e competere con i due leader di mercato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 09 Maggio 2012

TAG: america movil, kpn, carlos slim

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store