Ferrara diventa una città in banda larga

NETWORK METROPOLITANI

Terminati i lavori del network metropolitano: posati 62 km di fibra per collegare pubbliche amministrazioni e istituti scolastici

di F.Me.

Ferrara diventa una città in banda larga. Sono terminati i lavori che hanno portato alla realizzazione della Metropolitana Area Newtork (Man), la rete in fibra ottica delle pubbliche amministrazioni locali realizzata grazie ad una collaborazione tra Regione Emilia-Romagna, la Provincia e il Comune di Ferrara.

La Man della città di Ferrara è frutto di un progetto avviato nel febbraio 2011 che ha portato a collegare in banda larga 62 sedi di uffici pubblici, dei quali 28 regionali, 14 riconducibili alla Provincia e 20 al Comune, per un totale di 62 km di fibra ottica posati.

Tra gli uffici raggiunti dalla rete ci sono anche il Consorzio di bonifica, la Prefettura, la Questura, i Carabinieri, l’Arpa e la Guardia di Finanza.

L’impegno della Provincia ha riguardato in particolar modo alla connessione degli istituti scolastici, con 10 scuole superiori raggiunte dalla banda larga nell’ambito di un progetto più ampio che porterà la Regione e la Provincia a collaborare ulteriormente per estendere la rete agli istituti superiori di altri sette Comuni del territorio: Argenta, Bondeno, Cento, Portomaggiore, Ostellato, Comacchio e Codigoro.

Il progetto è stato realizzato grazie ad un investimento di 1,2 milioni di euro, dei quali 600mila forniti dalla Regione Emilia-Romagna, 120mila dalla Provincia di Ferrara, e 480mila dal Comune.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 09 Maggio 2012

TAG: ferrara, banda larga, fibra, emilia romagna

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store