Acotel col segno meno

TRIMESTRALE

La perdita netta si attesta a 1,3 milioni. In calo anche i ricavi. "Abbiamo intrapreso un'articolata riorganizzazione strategica". Il cda nomina Ad Claudio Carnevale

di Enzo Lima

Si chiude in perdita su tutti i fronti il primo trimestre 2012 per il gruppo Acotel. La perdita netta si è attestata a 1,3 milioni (dai 177mila euro del primo trimestre di un anno fa), per effetto della gestione finanziaria (+594mila euro), delle imposte stimate per il periodo (885mila euro) e del risultato di pertinenza di terzi (+35 migliaia di euro). I ricavi ammontano a 25,2 milioni, in calo rispetto ai 28,8 milioni del primo trimestre 2011, Ebitda a +155mila euro (1,4 milioni), Ebit a -955 migliaia Euro (+476mila euro), una posizione finanziaria netta positiva per 35,5 milioni.

Nel trimestre - si legge in una nota - il Gruppo ha intrapreso un'articolata riorganizzazione strategica che ha comportato, tra l'altro, la definizione di un approccio al mercato basato su tre aree di business: Acotel Interactive che racchiude le attività aventi ad oggetto l'erogazione di contenuti e servizi a valore aggiunto su terminali mobili e su web, svolte sia direttamente nei confronti dell'utente finale (Digital entertainment), sia di operatori telefonici e aziende commerciali (Mobile services e Interactive advertising); Acotel Tlc dove sono confluite le attività precedentemente classificate nell'ambito delle Telecomunicazioni Mobili e Mobile Vas technology, nonché i Servizi Corporate di messaggistica Sms erogati da Acotel spa; Acotel Net che accoglie, oltre alle attività relative ai sistemi di sicurezza, anche quelle inerenti il controllo energetico, la telelettura e la telemedicina.

Il cda ha anche nominato Claudio Carnevale amministratore delegato della società.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Maggio 2012

TAG: acotel, claudio carnevale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store