Etno e Samena: "Ripensare il modello di Internet"

LA COLLABORAZIONE

Le due associazioni annunciano un impegno congiunto per contribuire a realizzare un Web più sostenibile dal punto di vista economico. Gambardella: "Bisogna tenere in conto la fattibilità commerciale dell’offerta ed esplorare nuovi canali di ricavo"

Ridefinire e ripensare i modelli attuali di Internet a fronte di una costante crescita della domanda di connettività a banda larga da parte di clienti che sempre più preferiscono il traffico dati a quello voce e agli sms. E' quanto stato evidenziato, nel corso del summit di Hong Kong dal Consiglio delle Telecomunicazioni Samena, l’associazione di settore dei principali operatori delle telecomunicazioni del Middle East ed Etno.

Le due associazioni hanno inoltre annunciato i loro sforzi congiunti per lo sviluppo di un lavoro comune per un “Modello di Business di Internet Sostenibile” per gli operatori nelle rispettive regioni. “Gli operatori del settore delle telecomunicazioni devono continuare ad investire nell’ulteriore sviluppo delle proprie infrastrutture a banda larga - ha affermato Luigi Gambardella, presidente del board di Etno - tuttavia, bisogna tenere in conto la fattibilità commerciale dell’offerta e bisogna esplorare nuovi canali per creare ricavi supplementari. Si prevede che il traffico Internet aumenterà rapidamente nel prossimo futuro, quindi gli attuali modelli di Internet devono essere aggiornati e la loro sostenibilità va’ garantita".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 25 Maggio 2012

TAG: etno, samena, internet, luigi gambardella

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store