Le Telco: 'Sms, mercato italiano altamente concorrenziale'

INCONTRO CON MR PREZZI

Il mercato italiano delle Tlc? "Altamente concorrenziale". Questo il giudizio espresso dalle principali compagnie telefoniche operative sul territorio nazionale in in occasione dell'incontro odierno con il garante per la Sorveglianza dei prezzi, Roberto Sambuco, che ha avuto come oggetto i costi degli sms. L’esistenza di numerose opzioni tariffarie che consentono ai clienti di orientare al meglio la scelta in ragione del proprio profilo di consumo - hanno detto le Telco - è una garanzia di concorrenza.

Sull’argomento sono recentemente intervenute a livello nazionale, l’Antitrust e l’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni che, nello scorso mese di maggio, hanno chiuso una specifica indagine conoscitiva congiunta sul costo degli sma mentre, a livello europeo, dal 1 luglio 2009 su iniziativa del Commissario Viviane Reding, il costo massimo per gli sms spediti all’estero non può essere superiore a 11 centesimi di euro iva esclusa.

Il Garante ha incentrato la propria analisi di fronte ai Gestori sulla situazione dei prezzi degli sms nel mercato al dettaglio e all’ingrosso - in particolare del loro costo massimo che in Italia è allineato per tutti i gestori a 15 centesimi iva inclusa - sulla trasparenza delle offerte voce e banda larga mobile. Il confronto è stato costruttivo.

Fissato un ulteriore appuntamento tra due settimane per permettere ulteriori approfondimenti alle parti e rispondere alle richieste sui prezzi effettuate dal Garante.

03 Settembre 2009