Riacquisto bond per 777,2 milioni, accettate tutte le offerte

TELECOM ITALIA

Telecom Italia ha annunciato che la prevista operazione di buy back su alcune proprie emissioni si è chiusa con il riacquisto di tutte le obbligazioni offerte per un ammontare nominale complessivo pari a 777,2 milioni di euro, aumentato rispetto all'importo massimo inizialmente comunicato di 500 milioni. "La società è pertanto molto lieta di poter fornire liquidità a tutti i portatori che abbiano validamente offerto le proprie Notes nel contesto delle offerte", sottolinea una nota in cui si comunicano i risultati finali e il prezzo di riacquisto delle offerte.

Telecom Italia annuncia con il presente comunicato i risultati finali e la determinazione dei prezzi dell'invito rivolto ai portatori idonei delle proprie Notes denominate rispettivamente “650,000,000  euro 6.75 per cent. Notes due 2013” (le Notes con scadenza Marzo 2013), “500,000,000 di euro Floating Rate Notes due 2013”  (le Notes con scadenza Luglio 2013), “500,000,000  di euro 7.875 per cent. Notes due 2014” (le Notes con scadenza Gennaio 2014) e “750,000,000 di euro 4.75 per cent. Notes due 2014” (le Notes con scadenza Maggio 2014 e insieme alle Notes con scadenza Marzo 2013 e alle Notes con scadenza Gennaio 2014, le Fixed Rate Notes e, insieme con le Notes con scadenza Luglio 2013, le Notes e ciascuna una Serie) di offrire le proprie Notes per il riacquisto da parte della Società a fronte di un corrispettivo in denaro (le Offerte).

Le offerte sono state effettuate in conformità ai termini e alle condizioni previste dal tender offer memorandum del 6 luglio 2012 (il Tender Offer Memorandum).
 
Al termine di scadenza del 12 luglio scorso, un ammontare nominale complessivo pari a 777.298.000 di euro di Notes è stato validamente offerto nel contesto delle offerte.
 
La società ha considerato come le offerte abbiano raggiunto con successo gli obiettivi prefissati e ha deciso di aumentare l'Importo massimo accettabile da 500.000.000  di euro a 777.298.000 di euro e accettare per il riacquisto tutte le Notes validamente offerte come previsto di seguito.

La società è pertanto molto lieta di poter fornire liquidità a tutti i portatori che abbiano validamente offerto le proprie Notes nel contesto delle offerte.
 


 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 16 Luglio 2012

TAG: telecom italia, buyback, obbligazioni, notes

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store