Huawei, fatturato a +5,1%, utile a 1,4 mld di $

SEMESTRALE

Nel primo semestre i ricavi generati dalle vendite si sono attestati a 16,1 miliardi. Il Cfo Meng Wanzhou: "Premiata la nostra strategia"

di F.Me.

Ricavi in crescita per Huawei. Nel primo semestre 2012 la società  ha registrato il fatturato relativo alle vendite pari a 16,163 miliardi di dollari, con un incremento del 5,1% rispetto alla prima metà del 2011. L'utile operativo è stato di 1,383 miliardi di dollari, con un margine operativo pari al 8,6% (un incremento del 20,3% rispetto al secondo semestre del 2011, in diminuzione del 22% rispetto al primo semestre 2011).

"Per il 2012 Huawei ha delineato una strategia chiara e concreta - spiega Meng Wanzhou, Chief Financial Officer di Huawei - Ci concentreremo su questo approccio per assicurare una crescita più efficace e una maggiore efficienza e per migliorare ulteriormente le nostre performance operative. Siamo relativamente ottimisti sui nostri risultati operativi e la redditività previsti per il 2012”.

Le tre Business Unit di Huawei hanno ottenuto notevoli progressi nell’innovazione tecnologica e nell’espansione sul mercato nella prima metà del 2012, consolidando ulteriormente la posizione di leader mondiale nella fornitura di soluzioni integrate di Information e Communication Technology (Ict).

La divisione Carrier ha confermato la sua leadership con il lancio della soluzione GigaSite - la prima a offrire capacità a livello di gigabyte in modalità wireless a singoli siti - e ha anche presentato AtomCell, la soluzione più integrata nel settore per celle di piccole dimensioni. Huawei ha inoltre implementato 38 delle 80 reti commerciali Lte lanciate in tutto il mondo e i servizi Lte sviluppati dall’azienda supportano 200 milioni di persone.

Contemporaneamente Huawei ha mantenuto la sua posizione di leader nell’accesso e nel trasporto su fibra e nel microwave. Per aiutare gli operatori a trarre vantaggio dalle trasformazioni nel settore Ict, Huawei ha lanciato la prima soluzione completa di telecomunicazioni Cloud per gli operatori e ha contribuito a costruire il data center di China Mobile, il più grande centro dati di un operatore a livello mondiale.

Nel settore Enterprise, l'azienda ha riorganizzato le attività di Huawei Symantec, sviluppando il suo portfolio con soluzioni dedicate alle imprese. Huawei ha lanciato il CloudEngine 12800 - leader a livello mondiale nel core switch per data center - ed è stata la prima a lanciare soluzioni full-view di telepresenza, in grado di simulare al meglio gli incontri faccia a faccia, per un’esperienza più naturale e realistica. Huawei può ora contare su più di 2.000 partner commerciali in tutto il mondo, tra cui oltre 200 leader nell’ambito della distribuzione, anche a valore aggiunto.

In ambito Consumer Huawei ha consolidato la sua presenza nel mercato globale degli smartphone di fascia alta, con modelli di punta come Ascend P1, best seller in Cina, Europa Occidentale, Giappone, Australia e Canada. Secondo l’istituto Analysys International, Huawei detiene attualmente il secondo posto nel mercato degli smartphone in Cina con una quota di mercato del 12,16%.


 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 25 Luglio 2012

TAG: huawei, Meng Wanzhou, symantec, lte, semestre 2012

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store