Zte entra in Anitec

ASSOCIAZIONI

Il general manager per l'Italia Wei Li: "L'ingresso incrementerà il nostro prestigio e aumenterà le opportunità di collaborazione con i partner di settore"

di F.Me.

Zte entra in Anitec (Associazione nazionale industrie informatica, Telecomunicazioni ed Elettronica di Consumo), l’organismo di categoria aderente a Confindustria e socio fondatore di Confindustria Digitale. L’azienda cinese aggiunge Anitec ad altre partecipazioni già in essere quali  Assolombarda e Unindustria, unione degli industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo.

“L’adesione ad Anitec rappresenta per Zte Italy un passo fondamentale nel processo di consolidamento e sviluppo della propria attività nel settore delle telecomunicazioni in Italia -sottolinea Wei Li, General Manager di Zte Italy - Riteniamo che l’ingresso in questa associazione possa incrementare il prestigio di Zte in Italia, oltre ad assicurarci una maggiore visibilità che potrà offrirci nuove e interessanti opportunità di collaborazione con altri partner del settore”.

"Siamo lieti di accogliere tra i nostri soci Zte - commenta Cristiano Radaelli , presidente di Anitec - Con l’adesione di Zte, la nostra associazione si completa e rafforza la sua rappresentatività per  poter promuovere ancora più efficacemente lo sviluppo del settore Ict come generatore di crescita, valore, competitività e sostenibilità”.

Anitec riunisce le imprese operanti in Italia fornitrici di prodotti e servizi connessi alle tecnologie delle Telecomunicazioni, dell’Informatica, dell’Elettronica di Consumo, degli Apparati per Impianti d’Antenna e degli Apparecchi Misuratori Fiscali. L’associazione, che lavora con aziende italiane e multinazionali, vanta forti collegamenti internazionali attraverso la partecipazione a Digital Europe, l’associazione che rappresenta in Europa l’industria del settore Telecomunicazioni, Informatica ed Elettronica di Consumo, e che oggi conta 32 associazioni industriali in rappresentanza di 24 Paesi e 48 aziende associate.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 05 Settembre 2012

TAG: zte, anitec, wei li, cristiano radaelli

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store