Huawei punta sul Regno Unito: sul piatto 2 miliardi di dollari

INVESTIMENTI

Il Ceo Ren Zhengfei presenta il piano di investimenti al premier David Cameron e al ministro dell'Economia Lord Green. Previste 800 nuove assunzioni entro il 2017

di P.A.

Huawei si è impegnata oggi a investire direttamente un miliardo di dollari e indirettamente un altro miliardo nel Regno Unito nei prossimi 5 anni. Durante l’incontro tra il premier britannico David Cameron, il ministro dell’Economia, Lord Green e  il fondatore e Ceo di Huawei, Ren Zhengfei, è stato sottolineato l’impegno a lungo termine dell’azienda nel Regno Unito attraverso ulteriori investimenti in ricerca e sviluppo, l’incremento del giro d’affari del settore e iniziative legate ai centri di eccellenza.

Grazie all’economia aperta del Regno Unito e alle iniziative a supporto degli investimenti esteri, Huawei impiega già oltre 800 dipendenti e si è impegnata a raggiungere i 1.500 entro il 2017.  Parte dell’impegno di Huawei consiste nell’investire in una serie di centri d’eccellenza globali nell’ambito tecnologico e finanziario nel Regno Unito. Huawei collabora con i maggiori operatori di telecomunicazioni e di servizi a banda larga, fornendo un significativo contributo alla strategia nazionale e alla realizzazione di una rete a banda larga ultra-veloce, fissa e mobile, in tutta la nazione.

Parte degli investimenti, secondo il Financial Times, è destinata a potenziare il centro di R&D di Ipswich.

"L’investimento annunciato da Huawei oggi dimostra ancora una volta che il Regno Unito è aperto alle relazioni commerciali. Accolgo favorevolmente tale impegno e mi auguro di vedere molte altre aziende investire nel Regno Unito poiché il nostro obiettivo è la crescita sostenibile ed equilibrata della nostra economia. Il governo britannico dà molta importanza ai suoi rapporti con la Cina: entrambi i paesi hanno molto da offrire l’uno all’altro e l’ambiente di lavoro che stiamo creando qui ci consente di massimizzarne il potenziale", ha detto il primo ministro David Cameron.

"Il Regno Unito è uno dei principali mercati europei in cui Huawei sta investendo. Negli ultimi 11 anni abbiamo constatato come il governo britannico sia trasparente, efficiente e concreto. Il Regno Unito è un mercato aperto che accoglie positivamente gli investimenti stranieri e pertanto sono molto lieto di annunciare oggi l’investimento da 2 miliardi di dollari, diretto e indiretto, volto a promuovere una maggiore apertura al libero mercato", ha dichiarato Ren Zhengfei, Fondatore e Ceo di Huawei.

Ren ha poi aggiunto: “Il Regno Unito è un centro d’innovazione, possiede risorse altamente qualificate ed è riconosciuto internazionalmente per la qualità  del suo sistema legale ed educativo. Per queste prerogative è stato scelto come sede di importanti centri di eccellenza. Vorrei ringraziare i nostri clienti e partner locali nonché il governo britannico per il loro continuo supporto.”
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 12 Settembre 2012

TAG: huawei, David Cameron, Lord Green, Financial Times

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store