Alcatel-Lucent punta sul settore ferroviario

NETWORK

Il produttore franco-americano aderisce all'Unife, l'organismo europeo che raccoglie l'industria ferroviaria. L'obiettivo è sviluppare sistemi di comunicazione sui binari e a bordo treno

di P.A.

Alcatel-Lucent ha annunciato il suo ingresso in Unife, l’organismo europeo che raccoglie le industrie operanti in campo ferroviario. La mossa del provider franco-americano è in linea con la sua crescente presenza nel settore, come dimostrano le forniture alle ferrovie svizzere di reti per il nuovo tunnel di base del Gottardo. E ancora, i sistemi di comunicazione wireless di Alcatel-Lucent adottati per la linea del tunnel della Manica, sia per la guida dei convogli, con il Gsm-R, sia per la comunicazione dei passeggeri.

L’Unife, è impegnata nello sviluppo e nell’implementazione di una rete europea sicura, sostenibile ed efficiente e rappresenta aziende che si occupano della progettazione, fabbricazione, manutenzione, ammodernamento  dei sistemi e sottosistemi  di trasporto su rotaia e dei relativi apparati. Con l’ingresso di Alcatel-Lucent, l’Unife riconosce l’importanza delle comunicazioni nel consentire al settore ferroviario di affrontare nuove sfide. L’organismo ha invitato Alcatel-Lucent a guidare i suoi primi gruppi di lavoro in materia di comunicazioni per rispondere alle nuove esigenze degli operatori ferroviari, dei gestori di infrastrutture, dei passeggeri e delle società di trasporto merci.

Philippe Citroen, direttore generale di Unife, ha dichiarato: "Mentre la popolarità del trasporto su rotaia sta crescendo in tutta Europa, Unife sostiene la ricerca tecnologica e l’adozione di politiche a livello europeo che consentano la realizzazione di una rete ferroviaria competitiva ed interoperabile. Con le telecomunicazioni che stanno rivestendo un ruolo sempre più fondamentale nella realizzazione di questi obiettivi, siamo lieti di dare il benvenuto ad Alcatel-Lucent come nuovo membro dell’Unife e di poter usufruire delle competenze tecnologiche che la società porta con sé".

Oliver André, vice presidente Business Development Transportation di Alcatel-Lucent, ha detto: "Quale ente di supporto dell’Agenzia Ferroviaria Europea (Era), l’Unife gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo del settore ferroviario nell’Ue. Alcatel-Lucent porta con sé la sua pluriennale esperienza nelle telecomunicazioni per aiutare a sviluppare politiche di indirizzo  e contribuire ad una ricerca, a vantaggio dell’intera industria ferroviaria, creando allo stesso tempo nuove opportunità di sviluppo su scala europea per individui e aziende". Alcatel-Lucent ha fornito oltre 80 reti ferroviarie mission-critical in tutto il mondo, mentre altri progetti sono tuttora in corso di realizzazione in Europa, tra cui quelli con Adif in Spagna, Eurotunnel SA in Francia e il Tunnel di base del Gottardo in Svizzera.

In Europa, in particolare, le normative del settore ferroviario continuano ad aprire nuove opportunità di mercato e a migliorare i collegamenti di viaggio e le relazioni commerciali. Per esempio, il programma EU “Horizon 2020” ha stanziato un budget di 7 miliardi di euro per i prossimi 7 anni per le attività di ricerca e la realizzazione di un sistema di trasporto intelligente, sicuro, sostenibile ed integrato. Inoltre, un report dell’Unione Europea del giugno 2011 invita a trasferire il 50% del traffico passeggeri e merci su strada verso il trasporto ferroviario e fluviale, prevedendo il completamento di una rete ferroviaria europea ad alta velocità entro il 2050.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 03 Ottobre 2012

TAG: alcatel lucent, unife, binari, tunnel, manica, gottardo, philippe citroen, oliver andré, agenzia ferroviaria europea, era, adif, eurotunnel

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store