Telefonica, O2 Germania verso l'Ipo

IL DEBUTTO

L'azienda spagnola intende raccogliere 1,5 miliardi di euro dal collocamento del 23% delle azioni. L'obiettivo è abbattere il debito che ammonta a 57 miliardi di euro

di P.A.

Telefonica sta mettendo a punto le procedure per l’Ipo del 23% di O2 Germania a Francoforte. L’obiettivo della quotazione della controllata tedesca è raccogliere 1,5 miliardi di euro. Il prezzo di collocamento è stato fissato ina forchetta compresa fra 5,25 e 6,50 euro per azione. Nel quadro dell’operazione, Telefonica resterà in ogni caso il socio di maggioranza, mantenendo una quota del 77% nella filiale tedesca. Advisor del collocamento sono Jp Morgan e Ubs.

René Schuster, Ceo di Telefonica Deutschland ha detto al Financial Times che per il terzo trimestre prevede “che i risultati siano in linea con la strategia messa in campo”. L’obiettivo di Telefonica è ridurre il debito di 57 miliardi di euro, anche se il mercato domestico resta sotto pressione. La settimana scorsa Telefonica ha ceduto Atento, la sua divisione call center, per un miliardo di euro al fondo Bain Capital.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 17 Ottobre 2012

TAG: telefonica, o2 germania, rené schuster, jp morgan, ubs, financial times, atento

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store