Battezzata la ricarica "a tempo"

POSTEMOBILE

“Ricarica Ricorrente”, il servizio di PosteMobile che consente di non rimanere mai senza credito telefonico ricaricandolo automaticamente, si arricchisce della possibilità per il cliente di scegliere non solo l’importo della ricarica, ma anche la frequenza con la quale ricaricare (Ricarica “A Tempo”).

Con Ricarica Ricorrente “A Tempo” il cliente  può impostare la ricarica automatica ogni 7 giorni, ogni 14 giorni, oppure ogni 30 giorni; può decidere in quale giorno del mese o della settimana riceverla e può stabilire l’importo della ricarica: da un minimo di 5 euro (che diventano 10 euro in caso di ricarica mensile) e un massimo di 250 euro.

La nuova soluzione si aggiunge a quella già disponibile di “Ricarica Ricorrente a soglia” che prevede che la ricarica scatti automaticamente raggiunta la soglia dei 5 euro di credito residuo.
L’attivazione ed il servizio sono gratuiti. L’importo della ricarica sarà addebitato sullo strumento di pagamento associato alla sim.

Il servizio di  Ricarica Ricorrente “A Soglia” o “A Tempo” può essere richiesto negli uffici postali, in fase di acquisto della nuova sim, compilando l’apposito modulo. I già clienti PosteMobile che hanno associato uno strumento di pagamento alla propria sim possono richiederne l’attivazione tramite il modulo disponibile in ufficio postale oppure sul sito di PosteMobile.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Ottobre 2012

TAG: postemobile, Ricarica Ricorrente, a tempo, a soglia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store