Nsn, Cappello: "Il piano non si cambia"

LA RISTRUTTURAZIONE

L'amministratore delegato accoglie positivamente l'intesa sulla Cigs per i 445 dipendenti, firmata oggi al ministero del Lavoro. Ma ricorda che le riduzioni "da affrontare in Italia e nel mondo sono necessarie"

di P.A.

Firmato oggi al Ministero del Lavoro a Roma l’accordo che dà il via alla cassa integrazione a rotazione di un anno per 445 dipendenti di Nokia Siemens Networks in Italia a partire dal primo novembre.  Superata l’ipotesi esuberi, l’accordo sulla Cigs dà ossigeno ai dipendenti dell’azienda, aprendo alla mobilità soltanto su base volontaria. L’intesa, preannunciata dai sindacati venerdì scorso, è stato accolto positivamente da Maria Elena Cappello, amministratore delegato di Nokia Siemens Networks Italia : "Considero l’esito della vertenza positivo – ha detto Cappello - E’ il risultato di un processo complesso gestito da Nokia Siemens Networks insieme ai Ministeri dello Sviluppo Economico e del Lavoro, alle organizzazioni sindacali e ai lavoratori".

L’ad precisa che "Il piano di trasformazione di Nokia Siemens Networks a livello globale non cambia – ha aggiunto Cappello - ma questa firma di accordo è un importante segnale di collaborazione fra parti sociali e le multinazionali. Le riduzioni che Nokia Siemens Networks deve affrontare in Italia come nel mondo sono assolutamente necessarie per allineare la struttura dei costi e per attuare le misure di produttività e di efficienza richieste, principalmente dal mercato".

L’amministratore delegato ricorda che "La fase di mercato è difficile ma abbiamo evidenza che la nostra trasformazione ci porterà ad essere per i nostri clienti un partner ancora più efficace, focalizzato ed innovativo – ha detto Cappello - Ciò che abbiamo avviato ci permetterà di essere un’azienda più solida e più competitiva. L’accordo concluso è il risultato di una ricerca tenace di percorsi ad elevata responsabilità sociale che comunque consentono all’azienda il raggiungimento di quella dimensione, specializzazione, efficienza e capacità innovativa che sono alla base della continua presenza e affermazione di Nokia Siemens Networks sul mercato italiano".

I dipendenti coinvolti a Cassina dè Pecchi sono 373 dipendenti;  20 a Catania; 8 a Napoli; 44 a Roma.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 29 Ottobre 2012

TAG: nokia siemens networks, nsn, maria elena cappello, nokia siemens networks italia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store