Italtel innova le rete di Terrecablate

BANDA LARGA

La nuova infrastruttura permetterà all'operatore toscano di offrire servizi di unified communication erogati in modalità cloud. In campo anche il GruppoInit

di F.Me.

L'evoluzione della rete della toscana Terrecablate sarà firmata Italtel. La società guidata da Stefano Pileri realizzerà insieme a GruppoINIT il progetto dell'operatore toscano a banda larga ed ultralarga.

“In un mercato estremamente competitivo, la nostra esigenza oggi è di abilitare rapidamente nuovi servizi che vadano incontro alle esigenze della nostra clientela e di realizzare importanti saving sui costi operativi – spiega Bernardo Marzucchi, direttore generale Terrecablate - L’innovazione tecnologica offerta dalla soluzione proposta da Italtel e GruppoINIT risponde a entrambi questi requisiti ed è un importante fattore di sviluppo del nostro business e di quello della nostra clientela. Particolare impulso sarà dato ai nostri business top client rilegati con connessioni dirette Ftth e Fttb”.

La nuova infrastruttura permetterà a Terrecablate di poter offrire servizi di Unified Communication erogati in modalità Cloud, a vantaggio della competitività della clientela business e nuovi servizi a valore aggiunto per la clientela residenziale. L’operatore potrà aumentare l’efficienza nell’esercizio della rete e, al contempo, contare su una riduzione delle spese operative attraverso la migrazione graduale e controllata dalla attuale piattaforma in tecnologia tradizionale Tdm verso una architettura Next-Generation Network (Ngn), basata su protocolli VoIP e pronta per l’evoluzione verso gli standard 3Gpp Ims. Potrà anche ottimizzare l’interconnessione con le reti degli altri operatori, passando dall’attuale Tdm a quella basata sul protocollo IP, con riferimento alla Delibera Agcom numero 128.

“Da sempre Italtel è impegnata nello sviluppo di prodotti best in class – sottolinea Federico Descalzo, responsabile Smart Networks & Products di Italtel - Attraverso il modello del canale indiretto, vogliamo mettere a disposizione di system integrator partner qualificati in Italia e all’estero le nostre tecnologie distintive con l’obiettivo di poter contribuire allo sviluppo delle reti di operatori e grandi imprese su scala globale. Il successo del progetto proposto a Terrecablate con GruppoINIT è una conferma della validità di questo approccio”.

GruppoINIT ha deciso di investire nella partnership con Italtel nel 2010, dopo 8 anni di esperienze nel mercato dei service provider dal quale siamo riconosciuti come Var (Value-added reseller) grazie anche alle nostre soluzioni verticali di Ngin (Next Generation Intelligent Network) che completano le architetture multivendor. In Italtel abbiamo trovato il vendor ideale per esperienza, gamma prodotti e soluzioni, innovazione e competenza - spiega Valter Luchini, amministratore delegato GruppoINIT. La fiducia accordataci da Terrecablate conferma e valorizza l’efficacia di questa partnership. Raccogliamo questa sfida con la consapevolezza di poter dare il nostro contributo di esperienza ed innovazione per il raggiungimento degli obiettivi di Terrecablate”.

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Ottobre 2012

TAG: italtel, terrecablate, gruppoinit, federico descalzo, valter luchini, Bernardo Marzucchi

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store