Nuovo modulo broadband per l'hi-tech ad alto consumo

ERICSSON

Ericsson ha annunciato il lancio di un nuovo modulo per la connettività wireless ad alta velocità nei dispositivi elettronici di largo consumo di nuova generazione.
Il nuovo modulo rappresenta un significativo passo avanti nella risposta alle crescenti esigenze di libertà e mobilità che la banda larga è in grado di soddisfare.

La banda larga mobile integrata entra sempre più nella vita quotidiana dei consumatori; il nuovo modulo Ericsson è infatti utilizzabile da subito nei lettori di e-book, nei navigatori GPS e nei più diffusi dispositivi elettronici portatili ed è anche potenzialmente compatibile con lettori multimediali, fotocamere digitali, schermi TV e altri prodotti hi-tech di uso comune. I moduli Ericsson consentono ai produttori del settore di adottare una strategia sempre più orientata verso un modo di vivere “always on”.

Il nuovo modulo C3607w offre ai produttori una soluzione flessibile e integrata, applicabile a dispositivi innovativi e dall’utilizzo intuitivo, separando la progettazione del processore da quella della connettività. Le dimensioni pari a un terzo dei precedenti moduli Ericsson, il packaging approvato dagli operatori e un elevato livello di protezione Ipr(Intellectual Property Rights) ne facilitano l’integrazione e la riduzione del time-to-market.

Il C3607w rappresenta ad oggi il modulo Ericsson più piccolo, più leggero e più veloce, in grado di raggiungere velocità di uplink pari a 5.76 Mbps, con un consumo energetico ridotto fino al 40% rispetto ai moduli precedenti. Dotato della funzione Ericsson “wake-on-wireless”, che consente il ripristino dei comandi in modalità “sleep” da remoto, il nuovo modulo abiliterà inoltre una serie di
applicazioni per la sicurezza e la messaggistica.

Presentato all’Intel Developer Forum (IDF), il modulo C3607w è frutto della collaborazione tra Ericsson e Intel annunciata l’anno scorso e testimonia l’intento di Ericsson e Intel di far convergere i settori delle telecomunicazioni e dell’informatica, estendendo l’ecosistema della banda larga mobile all’elettronica di consumo.

“Questo annuncio inaugura una svolta per l’industria delle telecomunicazioni e dell’elettronica di largo consumo”, ha commentato Mats Norin, Vice President, Ericsson Mobile Broadband Modules. “La nostra visione è chiara: un mondo in cui tutto e tutti possono comunicare è già realtà; per questo, ogni dispositivo che possa essere connesso, lo sarà nel rispetto dei requisiti tecnologici necessari.
Ericsson ha rafforzato il proprio ruolo nel settore dell’elettronica di consumo e questo è il quarto nuovo modulo in dodici mesi”.

“Intel si impegna a portare i benefici di Internet su una serie di dispositivi mobili come i palmari e i netbook di prossima generazione”, ha dichiarato Pankaj Kedia, Director of global eco system programs dell’Ultra Mobility Group di Intel. “Le elevate prestazioni a basso consumo energetico offerte dalla piattaforma di prossima generazione ‘Moorestown’, unite all’innovazione dei moduli 3G di
Ericsson, rappresentano una combinazione molto promettente per il raggiungimento di questo obiettivo”.

Il modulo Ericsson C3607w per l’elettronica di largo consumo sarà disponibile nel primo trimestre del 2010.

24 Settembre 2009