Cardani: "Asta frequenze, regole a metà gennaio"

EX BEAUTY CONTEST

Il presidente dell'Authority detta l'agenda della gara per i sei multiplex: "Il 20 dicembre approveremo in consiglio il documento rientrato dalla consultazione"

di P.A.

"La consultazione pubblica si concluderà il 17 dicembre, dopo di che il 20 si terrà il consiglio dell’Agcom che potrebbe approvare il testo finale che sarà mandato a Bruxelles per la notifica". A fornire la tempistica per l’approvazione del regolamento sull’asta per le frequenze tv è il presidente dell’Agcom, Angelo Marcello Cardani, spiegando a margine di un convegno che “al più tardi a metà gennaio penso che potremo mandarlo al Ministero dello Sviluppo economico".

Il Mise è responsabile per il via libera definitivo al regolamento di gara, che in ultima istanza dovrà passare al vaglio delle Camere.

Per quanto riguarda la tempistica, metà febbraio è l'ultima data utile per lo scioglimento delle Camere, in vista delle elezioni della prossima primavera. Sembra alquanto difficile che il provvedimento riesca ad arrivare in Parlamento prima della fine della legislatura del Governo Monti. Con il risultato che di asta frequenze secondo fonti parlamentari si riparlerà dopo l'insediamento del nuovo governo, non prima di maggio o giugno.



 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 28 Novembre 2012

TAG: agcom, angelo marcello cardani, mise, bruxelles, asta frequenze, ex beauty contest, governo monti

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store