At&t, l'Europa nel mirino

SHOPPING

Secondo il Wsj, l'operatore Usa starebbe valutando l'ingresso nel Vecchio Continente tramite acquisizioni. Possibili target Everything Everywhere in Uk e Kpn in Olanda, controllata al 28% dal miliardario messicano Carlos Slim

di Paolo Anastasio

L’operatore statunitense At&t sta valutando l’acquisizione di una controparte in Europa, come modalità per sperimentare nuove tecnologie e nuove strategie di pricing sul mercato mobile. Lo scrive il Wall Street Journal, aggiungendo che al momento l’azienda Usa sta valutando i target potenziali, e che un accordo potrebbe arrivare prima della fine dell’anno.

Possibili mire di At&t potrebbero essere rivolte al Regno Unito, alla Germania e all’Olanda, aggiunge il Wall Street Journal. Nel mirino potrebbero rientrare l’operatore britannico Everything Everywhere, joint venture fra France Telecom e Deutsche Telekom, oppure l’incumbent olandese Kpn. Non è chiaro se At&t sia già in trattativa con qualche operatore europeo. Il quotidiano finanziario chiude ricordando che America Movil controlla una quota del 28% dell’olandese Kpn e che At&t detiene una piccola quota in America Movil, di proprietà del miliardario messicano Carlos Slim, che è un amico stretto del Ceo di At&t Randall Stephenson.

Oltre ad accaparrarsi il 28% di Kpn, l'anno scorso America Movil ha rilevato anche il 22,7% di Telekom Austria. Il nome di Carlos Slim è stato poi accostato ad un possibile interessamento per Swisscom, ma anche anche per Telecom Italia. Voci che alla fine si sono rivelate infondate. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 17 Gennaio 2013

TAG: At&t, Everything Everywhere, France Telecom, Deutsche Telekom, kpn, America Movil, Carlos Slim, Randall Stephenson, telekom austria, swisscom, telecom italia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store