Agcom, ecco i finalisti per il dopo-Viola

NOMINE AUTHORITY

Il Corriere delle Comunicazioni svela i nomi dei candidati selezionati per la poltrona di segretario generale. Totonomine anche sul futuro direttore dei servizi giuridici

di Federica Meta

Entra nel rush finale la corsa per la nomina del nuovo segretario generale di Agcom che sostituirà Roberto Viola.  Erano 100 le candidature complete di curriculum piovute entro il 10 dicembre sul tavolo di via Isonzo a seguito dell'invito a presentare la manifestazione di interesse. Il Corriere delle Comunicazioni è venuto a conoscenza di sei nomi tra i dieci selezionati. Si tratta di Pierluigi Mazzella (ex capo di gabinetto dell’ex governatore  della Regione Lazio, Piero Marrazzo); Francesco Sclafani (Segretario Generale dell’Avvocatura dello Stato); Giorgio De Rita (ex direttore di DigitPA), Raffaele Tiscar (responsabile del progetto banda ultralarga di Finlombarda),  Laura Aria (Vice Segretario Generale Vicario di Agcom); Antonio Perrucci (Vice Segretario Generale Agcom) .
 

Agcom cerca anche il nuovo direttore dei servizi giuridici. In lizza per la carica Salvatore Providenti (avvocato del collegio di difesa della Consob); Hadrian Simonetti (Capo Ufficio Legislativo del ministro per la Coesione Territoriale, Fabrzio Barca) e Francesca Quadri (Capo ufficio legislativo del ministro degli Esteri,  Giulio Terzi).
In entrambi i casi non si tratta di selezioni facili in un periodo di ridefinizione di equilibri politici e alla luce delle fondamentali decisioni che Agcom dovrà assumere. Tanto che sono in molti ad aspettarsi che la nomina venga rimandata a dopo l'appuntamento elettorale del 24-25 febbraio.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 01 Febbraio 2013

TAG: agcom, roberto viola, segretario generale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store