Trieste estende la rete wi-fi

HOTSPOT

Nuovi hotspot per l'accesso alla rete civica e a Internet. L'amministrazione punta a coprire tutti i quartieri della città

di Giovanna Thorausch

Trieste aumenta i punti di accesso wi-fi pubblici gratuiti per collegarsi alla rete civica e a Internet. “Grazie ai nuovi hotspot, cittadini e forestieri avranno accesso illimitato alla rete civica e ai siti istituzionali come Comune di Trieste attraverso pc, smartphone e tablet per ottenere informazioni su uffici pubblici, cultura, shopping, siti di interesse, informazioni sul traffico" dice Sergio Lodolo, presidente e ad di Teletronica che, insieme a Spin (entrambe aziende friulane), ha ricevuto l’incarico per lo sviluppo del progetto. "Immaginate - dice Lodolo - quanto possa fare la differenza un servizio del genere per un turista appena sbarcato da una nave da crociera e che vuole muoversi a Trieste, per chi arriva in città per congressi o business, per gli studenti fuori sede e per i ricercatori che fanno della città un polo culturale e scientifico di primo piano…”.

L’estensione della rete, iniziata con l’inaugurazione poco prima di Natale, da parte del sindaco Roberto Consolini, dell’hotspot di Campo San Giacomo, si è andato ad aggiungere alle zone già precedentemente coperte dal wi-fi pubblico (piazza Unità, piazza della Borsa e piazza Hortis), arriverà a toccare tutte le circoscrizioni cittadine e sarà integrata dagli hotspot degli esercizi privati, come bar e negozi, che ne faranno richiesta.

La nuova rete è inoltre compatibile con altri network attraverso standard aperti. Gli studenti dell’università, per esempio, possono accedere al servizio con le credenziali già in uso per i servizi dell’ateneo e lo stesso vale per i ricercatori del circuito Eduroam. Il servizio sarà anche federabile con il sistema regionale.

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 05 Febbraio 2013

TAG: trieste, hotspot, wi-fi, roberto consolini

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store