Satellite e Wimax tandem virtuoso per la Protezione civile

ALLUVIONE DI MESSINA

Le tecnologie delle siciliane Mandarin e Temix sono state utilizzate per creare un’infrastruttura di comunicazione tra la prefettura e i luoghi del disastro 

Wimax e satellite a sostegno delle vittime dell’alluvione di Messina. La tecnologia Wimax di Mandarin e quella  satellitare di Temix sono state utilizzate per creare un’infrastruttura di comunicazione tra la prefettura e i luoghi del disastro coordinata dalla Protezione civile. 
Nello specifico Temix ha messo a disposizione il sistema di telecomunicazioni satellitare compatto EasyFlySat, dotato delle tecnologie di comunicazioni video, voce e dati, tra il centro operativo avanzato installato a Giampilieri e la centrale operativa della Protezione civile presso la prefettura di Messina. Il sistema EasyFlySat garantirà anche la copertura wireless dell’area di crisi permettendo la comunicazione diretta degli addetti ai lavori con la sede operativa.

“Il sistema consentirà di ottimizzare da subito le telecomunicazioni tra il centro di comando della protezione civile, che si trova in prefettura, e la postazione avanzata, dislocata nell’area disastrata – spiega Armando Caravella Ad di Temix -. In questo modo si potranno far convergere gli sforzi degli organi di soccorso e far rientrare l’emergenza nel più breve tempo possibile, per ridare a centinaia di persone l’affetto dei loro cari, ma anche una casa”.

Mandarin, invece,  oltre al coordinamento delle operazioni, realizzerà un ponte radio ad alta velocità su tecnologia WiMax per il collegamento ad Internet, presso la sede centrale della Protezione civile alla prefettura di Messina.

“Il ruolo della Protezione civile, della prefettura e delle istituzioni pubbliche in situazioni di questa portata è assolutamente determinante e la necessità di avere una rete di comunicazione funzionale e performante risulta essere fondamentale  puntualizza Vincenzo De Caro, Ad di Mandarin -. Grazie alle tecnologie innovative di comunicazione via satellite fornite da Temix, nostra socia in Mandarin, e ai sistemi di diffusione della banda larga di Mandarin Wimax Sicilia, la comunicazione tra le centrali operative non è più un problema”.

07 Ottobre 2009