HP scommette sul tablet low cost

SPECIALE MWC

Slate 7 debutterà sul mercato al costo di 127 euro. La casa americana punta a far ripartire un business in affanno

di E.L.

HP sbarca nel mondo dei tablet low cost, "abbandonando" Windows in favore di Android. La casa statunitense ha presentato a Barcellona, in occasione del Mobile World Congress, il suo Slate 7, un modello da 7 pollici e 400 grammi dotato appunto del sistema operativo di casa Google, con un accesso facilitato ai servizi Mobile di BigG e un prezzo di circa 169 dollari (127 euro). "Per soddisfare il sempre maggiore interesse nei tablet tra i consumatori Hp offrirà una serie di prodotti con diversi sistemi operativi - ha spiegato Alberto Torres, vicepresidente del gruppo - il nostro Slate 7 con Android rappresenta un ottimo ingresso nel mercato dei tablet per i consumatori, mentre l'ElitePad con Windows 8 è ideale per imprese e istituzioni".
Il nuovo nato avrà un processore Arm Dual Core Cortex-A9 da 1.6 GHz e una singola videocamera da 3 megapixel sulla parte frontale per videochat e foto. Il tablet saràdisponibile da aprile, e andrà a fare compagnia ai nuovi Chromebook di HP, sempre con un sistema operativo di Google.

Secondo gli analisti l’annuncio in casa HP ha un grandissimo valore simbolico perchè mette alle spalle Palm e gli errori di WebOs e consente al ceo Meg Whitman di fare il primo passo di un lungo - e necessario - percorso di crescita.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 25 Febbraio 2013

TAG: hp, slate 7, alberto torres

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store