Apple e Intel, prove di intesa sui chip

STRATEGIE

Le due società sarebbero pronte alla partnership per la produzione di processori destinate ad iPhone e iPad

di F.Me.

Apple e Intel verso l’accordo. Secondo quanto riportato da Reuters, Cupertino potrebbe stringere un accordo con il colosso dei chip per la fornitura di microprocessori per iPhone e iPad con l’obiettivo di ridurre la sua dipendenza dalla rivale Samsung che le fornisce i pezzi. Una fonte vicina alla vicenda ha detto a Reuters “che i dirigenti di Intel e Apple hanno discusso la questione già l’anno scorso, senza però trovare un’intesa”.  

Intel ha sempre creato da sola i propri processori e recentemente ha dichiarato che non “batterebbe ciglio” se altri produttori di pc chiedessero di integrare nei propri dispositivi i suoi processori: “Se Apple o Sony venissero da noi dicendo ‘Voglio che produciate IA (Intel architecture) per noi’ non batteremo ciglio. Sarebbe un fantastico”.

Inoltre va considerato che il boom dei dispositivi mobili sta minacciando seriamente il business di Intel che finora è concentrato sui Pc. Di qui l’interesse del colosso dei chip di stringere alleanze strategiche. “Se puoi avere una relazione strategica costruendo chip per uno dei player del mobile più forti del momento, dovresti di sicuro considerare la questione” ha riferito Pat Becker Jr di becker capital Manager che possiede circa 39 milioni di di dollari delle quote azionarie di Intel.

Sunit Rikhi, vice presidente e general manager di Intel,  ha riferito a Reuters che il suo gruppo è pronto ad affrontare una potenziale partnership con una ancora non identificata potenza del mobile, anche se non ha dichiarato esplicitamente che l’azienda in questione potrebbe essere Apple.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 07 Marzo 2013

TAG: apple, intel, chip

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store