In Bocconi la cattedra Tim Chair

TELECOM ITALIA

Telecom Italia e Università Bocconi ancora insieme: nell’ambito della pluriennale collaborazione tra la società che opera nel settore delle telecomunicazioni e l’ateneo milanese viene istituita una nuova cattedra presso l’Università Bocconi. La cattedra sarà intitolata: “Tim Chair in Market Innovation”.

 Telecom Italia, con un nuovo impegno di durata quinquennale, partecipa ancora allo sviluppo del piano strategico dell’Università Bocconi, condividendone gli obiettivi, affiancando e sostenendo l’Ateneo.

Proseguendo nel ruolo di partner strategico Bocconi, Telecom Italia infatti incentiverà ancora la ricerca, lo sviluppo della didattica e il sostegno agli studenti che dimostreranno di avere talento.

Titolare della cattedra sarà il professor Gianmario Verona, attualmente direttore del Master in Business Administration (Mba) di Sda Bocconi e docente del Dipartimento di Management e Tecnologia della Bocconi.

Al centro del progetto della cattedra in Market Innovation sarà la comprensione degli strumenti e degli approcci strategico-organizzativi che consentono alle imprese di liberare energie per favorire l’innovazione, e in particolare la creazione di nuovi mercati, un tema diventato oggi centrale nei campi del management, della strategia e del marketing.

L’istituzione di questa cattedra permetterà una più stretta collaborazione tra l’azienda e l’università che si impegnano a sviluppare nel medio-lungo termine un’esperienza d’insegnamento e di ricerca su un’area di studi sulla quale convergono interessi comuni.

 “La nascita della cattedra in Market Innovation rappresenta un importante avanzamento del rapporto di collaborazione pluriennale che lega Telecom Italia all’Università Bocconi”, ha sottolineato l’amministratore delegato Marco Patuano. “La nostra società vuole contribuire allo sviluppo di competenze accademiche e manageriali sempre più all’avanguardia, capaci di governare la complessità che caratterizza i mercati contemporanei e di aumentare le opportunità di rilancio dell’economia nazionale e internazionale. L’innovazione, oggi più che mai, è il motore fondamentale di ogni attività di business e, più in generale, della crescita economica di una società, di un Paese. Sono certo che TIM Chair, in questa prospettiva, fornirà un prezioso contributo”.

  “Con il rinnovo della collaborazione, e la nascita della nuova cattedra, la Bocconi prosegue nel suo impegno di generare ricerca di rilevanza internazionale, formare la classe dirigente del futuro e valorizzare l’esperienza di vita in Bocconi per gli studenti. Obiettivi strategici il cui raggiungimento è possibile anche grazie al sostegno di importanti partner strategici come Telecom Italia”, spiega Andrea Sironi, rettore dell’Università Bocconi.

 “L’ecosistema competitivo in gran parte dei settori è cambiato radicalmente negli ultimi dieci anni come conseguenza di una serie di concause tra cui l’esplosione di tecnologie digitali semplici e distribuite e una globalizzazione che travalica i confini di paesi e continenti” spiega Verona. “Il progetto legato alla cattedra porrà attenzione sia alle fasi di ideazione dell’innovazione sia alle strategie di Go To Market e di lancio dei prodotti”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 13 Marzo 2013

TAG: Telecom Italia, Università Bocconi, Tim Chair, Gianmario Verona, marketing innovation

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store