Colao: "Mercato unico, prospettiva su cui lavorare"

VODAFONE

Il ceo di Vodafone: "Il progetto della Commissione Ue sarebbe un sogno anche se non possiamo arrivarci in un colpo solo". E sulla crisi dice: "L'anno finirà meglio di come è iniziato"

di F.Me.

In Europa ''prevedo un anno di difficoltà e sfide ma, se tutto va bene, con un finale più positivo dell'inizio''. Lo afferma il ceo di Vodafone Group Vittorio Colao in un'intervista al Financial Times, nellea quale spiega che ci sono "alcuni segnali di una piccola ripresa nel nord Europa e un po' più di fiducia''. ''Sono convinto che l' Eurozona supererà i propri problemi economici ma il tempo che ci vorrà dipende da quanto sono determinati i governi con le riforme. Alcuni sono più determinati di altri'', evidenzia Colao, precisando che i governi devono ''consentire una visibilità sul lungo termine alle attività commerciali''.

Parlando di Tlc, secondo Colao il progetto della Commissione europea di un mercato unico delle Tlc ''sarebbe un sogno”. “Non sono sicuro - aggiunge - che possiamo arrivarci in un colpo solo, ma di certo questa deve essere una prospettiva di lungo termine''. L'industria delle tlc, conclude, ''sta facendo la propria parte e stiamo spingendo l'infrastruttura dell'Europa dove dovrebbe essere, ovvero nella più moderna, avanzata piattaforma digitale per vendita, intrattenimento, scambio di informazioni e formazione dei nostri cittadini. Noi facciamo quello che possiamo e - speriamo - il mercato se ne accorgerà''.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 18 Marzo 2013

TAG: vittorio colao, vodafone

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store