EI Tower, varato bond da 250 milioni di euro

L'OPERAZIONE

La società delle torri controllata al 65% da Mediaset ha dato l'ok all'emissione di un eurobond con scadenza 31 dicembre 2013. Bilancio 2012 chiuso con ricavi per 232,6 milioni di euro, in aumento del 6%

di P.A.

Bilancio 2012 in miglioramento ed emissione obbligazionaria da 250 milioni di euro per EI Tower. Il Cda di EI Towers (ex Dmt), la società delle torri posseduta al 65% da Mediaset tramite Elettronica Industriale  ha deliberato oggi di procedere all'emissione di un prestito obbligazionario, il primo della società sul mercato Eurobond, destinato ai soli investitori qualificati, entro il 31 dicembre 2013. Il prestito obbligazionario avrà un ammontare nominale massimo di 250 milioni di euro. I termini finali dell'emissione, spiega la società in un comunicato, saranno determinati al momento del pricing in base alle condizioni di mercato e resi noti una volta determinati.

L'operazione è finalizzata al rifinanziamento complessivo del Gruppo EI Towers e alla gestione operativa generale della società e del proprio Gruppo.

EI Towers ha archiviato il 2012 con ricavi e margini in crescita rispetto ai dati  pro-forma dell'esercizio precedente. I ricavi caratteristici, si legge in un comunicato della società attiva nella gestione di torri di trasmissione, sono saliti del 3,5%, a 232,6 milioni di euro. L'Ebitda ante oneri non ricorrenti è cresciuto del 22,3%, a 95,2 milioni.
L'utile si è attestato a 23,6 milioni. L'indebitamento netto è sceso a 189,2 milioni da 229,1 milioni a fine 2011.

"Nonostante il perdurare della difficile congiuntura macroeconomica - recita la nota - il gruppo si attende di raggiungere nel 2013 un Ebitda prossimo a 100 milioni e una generazione di cassa almeno pari a quella del 2012".


 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Marzo 2013

TAG: ei tower, mediaset, bilancio, eurobond

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store