Agcom, Francesco Sclafani nuovo segretario generale

LA NOMINA

Francesco Sclafani, dal 2011 segretario generale dell'Avvocatura dello Stato, è il successore di Roberto Viola. La decisione del Consiglio dell'Autorità a maggioranza, con il voto contrario dei commissari Antonio Martusciello e Antonio Preto

di P.A.

Francesco Sclafani, segretario generale dell'Avvocatura dello Stato dal 2011, è il nuovo segretario generale di Agcom. Sclafani era uscito dalla terna dei papabili, per poi rientrare in lizza negli ultimi tempi.

La decisione è stata adottata dal Consiglio dell'Autorità a maggioranza in quanto i commissari Antonio Martusciello e Antonio Preto hanno espresso voto contrario, ritenendo che all’interno dell’Autorità esistano risorse che potevano essere adeguatamente valorizzate.

La funzione di segretario generale dell'Agcom, dalla nomina di Roberto Viola a vicedirettore della direzione comunicazione della Commissione Ue avvenuta lo scorso luglio, era stata svolta dai due vice, Antonio Perrucci, direttore delle analisi di mercato, e Laura Aria, direttore del servizio media.

Antonio Scalfani è nato a L'Aquila il 28 aprile 1958.  Si è laureato in legge nel 1981 presso l'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma.

Nel 1985 vince il concorso di Procuratore dello Stato ed immesso nelle funzioni viene assegnato all'Avvocatura Generale; il 16 febbraio 1989 vince il concorso di Avvocato dello Stato ed immesso nelle funzioni viene assegnato all'Avvocatura Generale; nel luglio del 1989 frequenta il corso di English Law presso la City of London Polytechnic superando l'esame finale; dal 1988 al 1993 svolge attività didattica e di studio come borsista presso la cattedra di Diritto Internazionale Privato della Luiss.

Dal 1993 al 1999 è consulente giuridico presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio del Coordinamento Amministrativo, dove si occupa prevalentemente dell'attività della Commissione per l'accesso ai documenti amministrativi. Dal 1994 al 2000 collabora con il Segretario Generale dell'Avvocatura dello Stato come avvocato addetto alla Segreteria Generale ed è redattore della Rassegna dell'Avvocatura dello Stato.

Dal 1999 al 2002 è consulente giuridico presso l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e rappresenta l’Autorità nei principali giudizi dinanzi al Tar e al Consiglio di Stato. Nel 2002 è membro della Commissione esaminatrice del concorso per esame teorico-pratico a 9 posti di Procuratore dello Stato. Dal 2003 al 2005 è Responsabile del Servizio Giuridico dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, in posizione di fuori ruolo.

Dal 2001 al 2006 ha un incarico di insegnamento a contratto in Diritto Amministrativo presso la facoltà di Giurisprudenza della Luiss Libera Università Internazionale degli Studi Sociali in Roma. Dal 2006 al 2011 è Responsabile della Direzione Affari Legislativi e Legali dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, collocato in posizione di fuori ruolo.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 27 Marzo 2013

TAG: agcom, roberto sclafani, roberto viola, agcm, autorità garante concorrenza mercato

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store