Istat: Tlc, crollano i prezzi di produzione

BILANCIO 2012

L'istituto evidenzia un calo del 5,5% nel 2012, con la componente fissa in riduzione del 3,4% e quella mobile del 10,1%

di E.L.

Nel 2012 i prezzi alla produzione per i servizi di comunicazione, soprattutto se mobile, registrano una discesa netta e ancora più forte è il calo per il settore dei trasporti marittimi, al contrario di quello aereo, diventato più caro. E' quanto fa sapere l'Istat, ampliando la rilevazione sui prezzi alla produzione nei servizi.
In particolare, i prezzi alla produzione dei servizi di telecomunicazione (ovvero dei servizi business venduti da operatori che forniscono servizi di Tlc ad imprese di altri settori e alla PA) nella media del 2012 diminuiscono, rispetto all'anno precedente, del 5,5%, con la componente fissa in riduzione del 3,4% e la mobile del 10,1%. Invece nei servizi postali e delle  attività di corriere espresso l'Istat rileva, sempre nella media del 2012, un aumento dello 0,7%. Inoltre per i prezzi alla produzione dei servizi di trasporto marittimo l'Istituto di statistica registra una caduta annua pari al 13,7%; mentre nel trasporto aereo l'indice segna un rialzo del 5,5%, sintesi di variazioni positive, sia per il trasporto merci (+9,6%), sia per quello passeggeri (+2,7%).

©RIPRODUZIONE RISERVATA 28 Marzo 2013

TAG: tlc, istat, prezzi servizi

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store