Alpha Telecom diventa italiana

LIMECOM

Alpha Telecom ha assunto una nuova ragione sociale e un nuovo marchio, diventando Limecom.  Il cambiamento rispecchia il nuovo assetto della società di telecomunicazioni a seguito dell’acquisizione delle consociate italiana, svizzera e statunitense di Alpha Telecom da parte di Orlando Taddeo, Executive Vice President e Amministratore Delegato del Gruppo: un’operazione dal valore complessivo di 9 milioni di euro, propedeutica a un rinnovato approccio al mercato TLC nazionale e internazionale. 

Il “passaggio del testimone” da Alpha Telecom a Limecom è avvenuto nella totale continuità operativa e commerciale. Il nuovo marchio, nel quale sono confluite le attività e gli asset in capo agli uffici di Roma (nuovo headquarter), Milano, Zurigo, San Francisco e New York, continuerà a occuparsi di terminazione Carrier to Carrier, sistemi Mobile e soluzioni avanzate di telecomunicazioni. Rimangono invariati, pertanto, i rapporti commerciali e contrattuali in essere con clienti, fornitori e collaboratori, come anche i progetti attivati con Atr ed Esp.

Dal punto di vista strategico, Limecom nasce con l’obiettivo di concentrare risorse e investimenti nel posizionamento internazionale per la parte Carrier to Carrier, in un’ulteriore espansione della divisione Mobile, puntando allo sviluppo di nuovi reseller strategici e nel posizionamento di prodotti e servizi innovativi e di alta qualità destinati al traffico internazionale enterprise.

“L’esperienza maturata alla guida di Alpha Telecom mi ha condotto a ritenere necessario un ulteriore balzo in avanti, un ‘upgrade’ nell’approccio strategico finalizzato rispondere alle richieste di un mercato in rapidissima evoluzione e a rendere l’azienda ancora più dinamica e reattiva nell’intercettare i trend emergenti a livello internazionale” - dichiara Orlando Taddeo, Director of Limecom. “È in questo senso, perciò, che deve essere letta la decisione di dare un’accelerazione verso un presidio sempre più forte del retail, delle piattaforme tecnologiche e dei nuovi media, con una forte attenzione all’integrazione tecnologica e l’affermazione di nuovi business e nuove professionalità”.

Alla data attuale, Limecom conta su 20 dipendenti dedicati alla Rete Vendita e 320 distributori, ma ha in programma di continuare a crescere e rafforzare il proprio organico con l’inserimento di nuovi professionisti. Il fatturato stimato per il 2013 è di 100 milioni di euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 03 Aprile 2013

TAG: limecom, alpha telecom, orlando taddeo

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store