Blackberry: "Falsi report sulle vendite dello Z10"

IL CASO

L'azienda smentisce i dati diffusi da Igt Investment Research sull'esordio "debole" dello smartphone negli Usa: "Numeri migliori delle aspettative"

di L.M.

Blackberry smentisce alcuni report circolati in questi giorni sulle presunte, scarse vendite dello Z10, il modello di telefonino touchscreen con il nuovo sistema operativo Blackberry 10 lanciato a fine gennaio.

Secondo gli analisti di Itg Investment Research, le vendite sarebbero “deboli” negli Usa, con calo drastico degli acquisti presso gli store degli operatori americani, e sarebbero addirittura state superate dal numero di rientri. “In molti casi – sostiene Itg – diverse persone preferiscono ridare indietro lo Z10 piuttosto che tenerlo, e comunque la domanda generale per questo dispositivo negli Stati Uniti è molto debole”. Anche il Wall Street Journal ha scritto che oltre il 50% di coloro che hanno provato la nuova piattaforma BB10 hanno restituito il loro smartphone. E da un’indagine condotta da AllThingsD, il BlackBerry è lo smartphone sarebbe addirittura lo smartphone più “indesiderabile”, con il 71% del campione intervistato che ha dichiarato come non prenderebbe mai in considerazione l’acquisto di questo prodotto.

Secca la replica del gruppo canadese. “BlackBerry intende rispondere ai report – si legge in un comunicato – a proposito di speculazioni su un abnorme tasso di rientri di BlackBerry Z10. Questo è assolutamente falso. I nostri dati mostrano che il tasso di rientri dei BlackBerry Z10 sia in Usa sia nel resto del mondo è in linea o addirittura migliore rispetto alle nostre aspettative, congruo con i tassi fatti segnare da altri smartphone di primo livello disponibili ad oggi sul mercato”.

Il 28 marzo l’ex Rim ha comunicato nella trimestrale di  aver venduto 1 milione di unità del nuovo Z10, una cifra che indicherebbe come tutto stia andando  secondo i piani. Peraltro all’appello mancano ancora i risultati in Nord America, dove è possibile acquistare il nuovo telefonino della Mora solo da poche settimane. Anzi, a detta del gruppo, tutto lascerebbe ben sperare per il prossimo debutto del modello Q10 con tastiera QWERTY.

Eppure, nonostante l’ottimismo, un recente sondaggio di Mkm Partners rivela che una consistente quota di americani (l’83%) non è a conoscenza del lancio dei nuovi prodotti di BlackBerry.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 12 Aprile 2013

TAG: Blackberry, Itg Investment Research, Wall Street Journal, AllThingsD, Z10, Mkm Partners

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store