Clouditalia, Marco Iannucci al timone

LA NOMINA

Il manager nominato oggi amministratore delegato subentra a Bruno D'Avanzo, che mantiene la carica di presidente del Consiglio di Amministrazione

di P.A.

Il cda di Clouditalia, riunitosi oggi, ha nominato il nuovo amministratore delegato, si tratta di Marco Iannucci, manager con un'esperienza ventennale nel settore IT. In particolare, Iannucci ricopre dal 2009 la carica di presidente e amministratore delegato di Xenesys, società di consulenza e progettazione di servizi e infrastrutture informatiche specializzata nel settore Fashion. 
Iannucci subentra nel ruolo di amministratore delegato a Bruno d’Avanzo, che mantiene la carica di presidente del Consiglio di Amministrazione, e che aveva assunto il ruolo di ad lo scorso 20 febbraio dopo le dimissioni di Mark De Simone.
 
Marco Iannucci, 46 anni, ricopre anche le cariche di presidente e amministratore delegato di Bizeta Retail Solutions, società di progettazione di soluzioni hardware e software per il retail, e di consigliere di amministrazione di Skynet Technologies. In precedenza ha fondato la web company Doing Spa ed è stato presidente e amministratore delegato del system integrator Etruria Telematica e Vice Presidente dell'operatore telefonico Terrecablate.
 
Iannucci è stato inoltre membro del CdA della Fondazione Sistema Toscana, partecipata da Mps e dalla Regione Toscana, dal 2005 al 2009.

"Sono onorato di ricevere questo incarico che ho accettato con grande slancio poiché credo nell'integrazione delle telecomunicazioni e del cloud - ha detto Marco Iannucci - Clouditalia è un’azienda che può diventare un punto di riferimento per le Pmi in entrambi i settori. C'è molto da lavorare ma sono sicuro che con passione e competenza si possa arrivare lontano".
 
"Mi fa molto piacere accogliere in Clouditalia Marco Iannucci, un imprenditore che ci raggiunge da un Solution Integrator di carattere nazionale come Xenesys. Marco Iannucci si unisce a noi con molta esperienza ed entusiasmo. Facciamo a lui e a Clouditalia i nostri migliori auguri", ha commentato Bruno d’Avanzo.

Clouditalia è nata poco più di un anno fa dalle ceneri della commissariata Eutelia: la società intende focalizzare l'attività sui servizi di telecomunicazione e cloud computing integrati nel segmento delle piccole e medie imprese, pubblica amministrazione, professionisti, offrendo soluzioni mirate per ridurre i costi, aumentare la flessibilità crescere il valore delle attività svolte.

La nuova società, nata dal progetto di acquisizione del ramo di azienda di Eutelia in commissariamento straordinario da parte della cordata formata da Cloud Italia e dal fondo ILPIII, con Ambromobiliare come advisor, punta alla leadership nazionale nel nuovo settore del cloud integrato alle telecomunicazioni. Gli obiettivi del piano industriale prevedono un ritorno ai ricavi massimi storici della vecchia Eutelia con un investimento totale tra acquisizione, Capex, circolante di circa cento milioni di investimenti, e un fatturato triplicato entro i prossimi cinque anni.




 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Aprile 2013

TAG: clouditalia, marco iannucci, bruno d'avanzo, mark de simone, Xenesys, Bizeta Retail Solutions, Skynet Technologies, Doing Spa, Etruria Telematica, Terrecablate, eutelia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store