La7, Cairo: disco verde dell'Agcom, closing a breve

TAKE OVER

Incassato il via libera dell'Authority e del Mise all'acquisizione dell'emittente: "Eventuali variazioni sul palisensto solo dall'autunno"

di P.A.

"Il closing dell'operazione La7 dovrebbe arrivare in tempi rapidi, visto che sono arrivate le autorizzazioni all'operazione di acquisizione sia da parte di Agcom, sia da parte del ministero dello Sviluppo economico". Così Urbano Cairo durante l'assemblea dei soci, chiamata ad approvare il bilancio 2012. L'imprenditore non ha dato quindi indicazioni sui tempi per il break even dell'emittente tv, sia su eventuali cambiamenti nel palinsesto. "Quanto ci vorrà per il break even non so: risponderò più avanti, quando sarò entrato in La7 e avrò iniziato a lavorare", ha detto Cairo.

"In questi giorni stiamo verificando alcuni adempimenti", ha aggiunto, sottolineando che solamente dopo l'ingresso nella società inizierà a prendere in mano la gestione. "Entrando a maggio non si può pensare di fare chissà quali novità sui programmi e poi non c'è bisogno visto che numerosi programmi sono delle eccellenze", ha detto Cairo, aggiungendo: "preserveremo i programmi che vanno bene e se ci saranno idee da realizzare in tempi veloci, lo faremo a partire dall'autunno o dal prossimo anno". L'imprenditore ha escluso un aumento di capitale: "E' presto per dare obiettivi sul break even - ha ripetuto - ma non ci sarà nessun aumento capitale: non ce n'è bisogno data anche la dotazione di Telecom Italia di 88 milioni".
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 29 Aprile 2013

TAG: la 7, urbano cairo, cairo communication, telecom italia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store