Ciena-Telefonica Vivo, il Brasile "viaggia" a 100 giga

PARTNERSHIP

L’operatore brasiliano utilizza la tecnologia ottica WaveLogic per rispondere alle esigenze di maggiore ampiezza di banda e resilienza e flessibilità della rete

di E.L.

Tecnologia Ciena per la rete a 100 giga di Telefonica Vivo in Brasile. L’operatore brasiliano ha selezionato ed implementato la soluzione basata su processori ottici coerenti WaveLogic, realizzata dal network specialist. Questa collaborazione ha portato alla creazione della prima rete 100G attiva in Brasile che connette i canali nativi 100GbE al sistema Dwdm per fornire una velocità di banda senza precedenti per la gestione del traffico internazionale in uscita. Il network comprende dorsali 100G che connettono le città di San Paolo, Rio De Janeiro e Praia Grande. L’utilizzo dell’innovativa tecnologia coerente 100G di Ciena consentirà di aumentare significativamente l’ampiezza di banda, la scalabilità e il livello di affidabilità dell’intera infrastruttura di rete di Telefonica Vivo.

Grazie a questo aggiornamento della rete su base regionale e sulla lunga distanza, Telefonica diventa il primo operatore ad aver realizzato una rete 100G in Brasile. Ciò consente all’operatore brasiliano di ottenere maggiore capacità dalla fibra esistente e di supportare servizi ed applicazioni ad elevata richiesta di banda. “La richiesta di una sempre maggiore capacità di banda è un fenomeno in ascesa e ciò deriva dal crescente numero di connessioni a reti pubbliche e private e dalla continua necessità, sia in ambito business che consumer, di applicazioni come video e storage remoto – spiega Fabio Medina, vice president and general manager, Central and Latin America, Ciena - Per far fronte a queste nuove esigenze c’è bisogno di una rete che tenga conto delle evoluzioni tecnologiche future e che combini intelligenza, scalabilità ed elevata capacità – ed è proprio qui che Ciena con le sue infrastrutture intelligenti gioca un ruolo cruciale. Siamo estremamente entusiasti all’idea di poter supportare Telefonica Vivo nella costruzione della sua prima rete 100G che permetterà ai brasiliani di usufruire di servizi e applicazioni ad alta velocità”.

I processori ottici coerenti Ciena WaveLogic consentono agli operatori di ottimizzare la copertura, la capacità e la flessibilità delle reti facilitando l’upgrade a 40G/100G e oltre. Attraverso l’uso di ricevitori coerenti e tecnologie ad alta velocità per il processo di segnali da analogici a digitali o per la generazione di segnali digitali custom, Ciena assicura facilità di implementazione, contenimento dei costi e protezione degli investimenti effettuati sulla rete.

Telefonica Vivo è il primo operatore mobile in Brasile e copre oltre 3.100 città con tecnologia Hspa+. Parallelamente all’esigenza di fornire connettività 3G a tutte le città del Paese, è per noi fondamentale poter contare su un robusto backbone ad alta velocità - evidenzia Leonardo Capdeville, network planning and technology director, Telefonica Vivo - Proprio per questo la prima implementazione Dwdm 100G si allinea alla nostra strategia di incrementare e assicurare elevati standard qualitativi ai nostri utenti”.

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 29 Aprile 2013

TAG: telefonica vivo, ciena, wavelogic, fabio medina ciena, leonardo capdeville

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store