Telecom Italia, cresce il business in Brasile e Argentina

TRIMESTRALI

Tim Participacoes chiude il primo trimestre con ricavi a 1,7 miliardi di euro (+5,4%) e utili a 116,6 milioni (+14%). Telecom Argentina registra un fatturato di 888 milioni (+18%) e profitti per 120 milioni (+15%)

di P.A.

Utili e ricavi in crescita nel primo trimestre del 2013 per le attività sudamericane di Telecom Italia in Brasile e Argentina.

Tim Partecipacoes, la controllata brasiliana di Telecom Italia, ha chiuso il primo trimestre 2013 con ricavi pari a 4,7 miliardi di reais brasiliani (circa 1,7 miliardi di euro), in aumento del 5,4% rispetto allo stesso periodo 2012. I ricavi da servizi sono aumentati del 4,1%. L'Ebitda è stato di 1,2 miliardi di reais, pari a circa 458 milioni di euro (+3,9%) e l'utile netto di 306 milioni di reais (circa 116,6 milioni di euro), in progresso del 14%.

Telecom Argentina, società del gruppo Telecom Italia, ha segnato nei primi tre mesi un utile netto in crescita del 15% a 813 milioni di pesos (circa 120 milioni euro), un Ebitda in aumento del 15% a 1.799 milioni di pesos (263 milioni euro) e ricavi saliti del 18% a 6.064 milioni di pesos (888 milioni euro). Gli investimenti sono stati pari a 741 milioni di pesos (108 milioni di euro) nell'ambito di un piano annuale di "4,7 milioni di pesos, circa il 45% in più dell'anno prima'', sottolinea il neo amministratore delegato Stefano De Angelis.
 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 30 Aprile 2013

TAG: telecom italia, tim participacoes, telecom argentina, stefano de angelis

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store