Nokia, trimestre rosso per la prima volta in dieci anni

DATI FINANZIARI

Il gruppo finlandese registra una perdita netta di 559 milioni di euro. Per l'Ad Olli-Pekka Kallasvuo  "la compagnia ha avuto dei problemi per quanto riguarda l'unità delle reti tlc, che ha dovuto mettere in bilancio svalutazioni per 906 milioni di euro"

Il colosso finlandese Nokia, la prima società produttrice di cellulari del mondo, annuncia il suo primo rosso da 10 anni a questa parte. Nel trimestre da luglio a settembre il gruppo registra una perdita netta di 559 milioni di euro. alla Borsa di Helsinki il titolo perde subito oltre il 6%. L'amministratore delgato, Olli-Pekka Kallasvuo fa sapere che la domanda di telefonia mobile è migliorata nel trimestre preso in esame ma ammette che "la compagnia ha avuto dei problemi per quanto riguarda l'unità delle reti tlc, che ha dovuto mettere in bilancio svalutazioni per 906 milioni di euro".

15 Ottobre 2009