Sciolla (Bt): "Integrare reti, software e servizi"

PIATTAFORME

L'operatore di Tlc presenta un kit di soluzioni all-in-one per consentire alle aziende di beneficiare della connettività high-level

di Francesco Segoni
Per le aziende che operano su scala globale, l’insieme delle tecnologie per l’informazione e la comunicazione ha ormai cessato di essere un servizio a supporto del business per diventare arena competitiva a tutti gli effetti. Permettere al management e a tutti i dipendenti di lavorare efficacemente insieme, ovunque si trovino, a prescindere dai limiti dello spazio e con costi contenuti: è questo l’obiettivo di una sempre più accentuata ricerca di efficienza, innescata dal quadro attuale dell’economia mondiale e accelerata dal trend di evoluzione tecnologica.

Una sfida che vede impegnata in prima linea British Telecom Italia, spiega l’Ad Corrado Sciolla nel presentare un pacchetto di soluzioni integrate per la comunicazione e la condivisione di informazioni aziendali in tempo reale: "La convergenza tra rete e infrastrutture è un nostro cavallo di battaglia da tempo. Oggi puntiamo, oltre alla comunicazione in senso tradizionale, all’integrazione di reti di nuova generazione, software e servizi informatici di alto livello". L’obiettivo, prosegue Sciolla, è "offrire all’impresa un solo strumento, un solo software, un'unica soluzione insomma, per garantire connettività costante, ovunque e affidabile in ogni circostanza ai propri dipendenti".

Una ricerca Gartner del 2009, aggiunge il direttore Marketing di BT Italia Enrico Campagna, parla chiaro: nell’ultimo anno si sono ulteriormente rafforzate ai vertici delle priorità aziendali le esigenze di migliorare i processi aziendali, contenere i costi di gestione e aumentare la produttività della forza lavoro. Dinamiche a cui l’Ict, oggi più che mai, può offrire risposte efficaci.

16 Ottobre 2009