Mobile content, ricavi a 65 miliardi di $ nel 2016

OUTLOOK

Il giro d'affari crescerà di 25 miliardi di dollari in tre anni. Driver principali i game, i video e gli e-book acquistati via smartphone e tablet, e il pagamento con credito telefonico

di P.A.

Il giro d’affari del mobile content toccherà i 40 miliardi di dollari quest’anno per raggiungere quota 65 miliardi di dollari nel 2016. E’ quanto emerge dal report condotto da Juniper Research, secondo cui il balzo dei ricavi sarà trainato dagli acquisti di game, video e e-book via smartphone ma soprattutto via tablet, e di pari passo dalle crescenti opportunità di monetizzare il content via smarpthone tramite Dcb (Direct carrier billing), il sistema che consente di fare acquisti pagando con il credito telefonico.

Secondo il report, gli e-book rappresentano la fetta maggiore dei ricavi generati via tablet, con le applicazioni per e-reader come Amazon, Nook e Kobo che sono le più popolari. Anche la vendita di video via tablet è in crescita, per non parlare della spesa per prodotti di gaming, sempre più spesso acquistati via tablet a scapito delle consolle dedicate come Nintendo 3DS e Sony PS Vita.

Lo studio di Juniper evidenzia inoltre la crescita del direct carrier billing come strumento di pagamento complementare alle carte di credito e di debito. In particolare, questo trend si riscontra nelle vetrine virtuali degli Ott, in particolare Google Play e BlackBerry App World.

Musica e video rappresentano quasi la metà dei ricavi derivanti da content mobile, anche se la crescita del traffico video ha effetti negativi sulla capacità dei network. La convergenza fra mercato del gaming e social network è uno dei maggiori driver di monetizzazione del post-download.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Maggio 2013

TAG: juniper research, amazon, nook, kobo, google play, blackberry app world

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store