Wireless I.: "Lte a quota 100 milioni di connessioni"

BANDA LARGA MOBILE

Il 90% dei network concentrati in Usa, Australia, Canada, Giappone e Corea del Sud. Nella prima metà del 2018 sarà toccato il traguardo del miliardo di connessioni globali, prevedono gli analisti

di Patrizia Licata

L’industria del 4G festeggia un importante traguardo: 100 milioni di connessioni Lte a livello globale, secondo quanto riporta Wireless Intelligence.

La società di ricerche ha fatto sapere che ci sono 163 reti Lte attive in 70 paesi e la previsione è che si arrivi a oltre 400 reti attive in 120 paesi entro dicembre 2017.

Finora la crescita dell’industria è stata trainata principalmente dagli operatori di Australia, Canada, Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti. Anzi, Wireless Intelligence afferma che questi cinque paesi rappresentano il 90% delle connessioni globali Lte

“Circa 100 network Lte sono stati attivati l’anno scorso nel mondo e molti altri saranno lanciati nel corso di quest’anno”, commenta Joss Gillet, senior analyst di Wireless Intelligence. “Anche se il mercato globale del 4G Lte è ancora agli albori, gli operatori mobili di tutto il mondo sono ansiosi di replicare il successo registrato negli Stati Uniti, dove gli operatori da tempo hanno chiuso l’era del 2G”.

Gillet prevede che ci saranno più di 900 milioni di connessioni Lte nel mondo entro dicembre 2017 e nella prima metà del 2018 dovrebbe essere raggiunta la pietra miliare del miliardo di connessioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Maggio 2013

TAG: 4G, Lte, Wireless Intelligence, Australia, Canada, Giappone, Corea del Sud, Stati Uniti, Joss Gillet, 2G

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store