Verizon Wireless, dividendi per 7 mld di $

FINANZA

Annuncio a sorpresa dell'operatore Usa, che distribuirà il dividendo entro giugno nonostante le recenti voci di una possibile rottura della joint venture fra Verizon Communications e Vodafone Group

di P.A.
mobile

Verizon Wireless, la  joint venture controllata dalla statunitense Verizon Communications (55%) e da Vodafone Group (45%), ha annunciato la distribuzione ai suoi azionisti di dividendi per 7 miliardi di dollari entro giugno. La decisione arriva a sorpresa, secondo alcuni analisti, in un periodo in cui l’operatore Usa è da tempo oggetto speculazioni sulla possibile rottura della joint venture, con gli statunitensi di Verizon Communications che sarebbero interessati a rilevare il 100% della joint venture.
 
L'annuncio del dividendo ha colto di sorpresa perché l'amministratore delegato di Verizon Lowell McAdam aveva accennato il mese scorso alla possibilità che la joint venture non avrebbe distribuito cedole nel corso dell'anno. McAdam aveva parlato in particolare di un anno di "magra" per i dividendi di Verizon Wireless e sottolineato la priorità per la jv di rimborsare titoli di debito in scadenza per un valore di 5 miliardi di dollari entro la metà  del 2014 prima di remunerare i soci.

“Non parlerei di magra in questo caso”, ha detto Jonathan Schildkraut, analista di Evercore, commentando l’annuncio del dividendo da 7 miliardi di dollari.

Il dividendo che sarà distribuito è molto meno pesante di quello distribuito l’anno scorso, quando furono elargiti 18,5 miliardi di dollari in due tranche, dopo oltre cinque anni senza alcun versamento agli azionisti. Ora, sulla base delle attuali partecipazioni, Verizon Communications riceverà 3,85 miliardi e Vodafone 3,15 miliardi il 25 giugno prossimo.

Il principale ostacolo per l'acquisizione da parte di Verizon Communications del 45% di Verizon Wireless è la differenza tra la valutazione assegnata da Verizon e quella fissata da Vodafone Group. Tra le due stime, riferiscono fonti anonime riportate dalla stampa internazionale tra cui il Wall Street Journal, c’è una differenza di 30 miliardi di dollari, considerato che Verizon assegna alla joint venture un valore di circa 100 miliardi e Vodafone di 130 miliardi.

È quanto emerso dopo che Verizon Communications, come riportato da varie fonti giornalistiche internazionali, ha incaricato gli adviser di preparare una possibile offerta da 100 miliardi di dollari in contanti e azioni per acquisire il pieno controllo di Verizon Wireless dal partner nella jv Vodafone Group.

Verizon non ha ancora presentato una proposta ufficiale a Vodafone ma ha incaricato degli adviser sia bancari sia legali di mettersi al lavoro su una possibile offerta.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Maggio 2013

TAG: verizon wireless, verizon communications, vodafone group, vodafone, lowell mcadam, jonathan schildkraut

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store